Film sul poker: Il collezionista di carte su Prime, ma non in TOP 5

Il collezionista di carte arriva su Prime Video. Il film di Schrader non è ottimo, ma ci ha dato l'idea per questa lista di magnifici film. Qui sono presentati i cinque migliori film sul poker di sempre: da La stangata, che ha dominato gli Oscar, al western Maverick del 1994, passando per molti altri.
Film sul poker: Il collezionista di carte su Prime, ma non in TOP 5

Arriva oggi su Amazon Prime Video Il collezionista di carte di Paul Schrader. Ma riguardandolo ci siamo chiesti: “quali sono i migliori film sul poker?”. Ecco allora che abbiamo stilato una lista dei migliori cinque film a tema poker, non una classifica ma una vera Top 5.

Il film sul poker “scartato”

Il collezionista di carte (2021) non si trova nella lista, ma siccome è la scintilla che ha dato vita alla top five vogliamo presentarlo comunque. Il film segue la storia di William Tell, un ex marine che diventa un esperto giocatore di poker e cerca di redimersi dal suo oscuro passato attraverso il gioco. Quando incontra una giovane donna di nome Cirk, il suo piano di redenzione viene messo alla prova.

Nonostante una regia competente, manca una vera svolta nella trama. La narrazione si può dire che abbia un ritmo coerente per tutto il film, ma questo non lo rende molto coinvolgente. Inoltre, l’approfondimento di alcune tematiche (come la solitudine, che è tanto cara a Schrader) risulta spesso inconcludente. Si salva l’ottima interpretazione di Oscar Isaac nei panni di William. Un esperimento interessante che però non raggiunge la profondità delle sue precedenti opere.

Il giocatore (1998): IL film sul poker

Matt Damon in Il giocatore
Matt Damon in Il giocatore

Il giocatore è di John Dahl. L’intreccio racconta di Mike McDermott (Matt Damon), un giovane studente di giurisprudenza che viene coinvolto nel mondo del poker clandestino di New York. Dopo aver perso tutto in una partita contro il malvagio Teddy KGB (John Malkovich), Mike abbandona il gioco e si dedica al lavoro legale. Ma quando il suo migliore amico e compagno di gioco Worm (Edward Norton) viene rilasciato di prigione, Mike viene risucchiato nel mondo del poker e deve cercare di recuperare i debiti di Worm per evitare di finire con la vita rovinata.

Il giocatore è un film avvincente che combina abilmente l’azione del poker con la drammaticità della vita reale. Con una sceneggiatura ben scritta e performance eccezionali, Il giocatore è diventato un must-see per gli appassionati del poker e del cinema. Il film è attualmente disponibile in streaming su Tim Vision.

Cincinnati Kid (1965): il classico

Film sul poker: Cincinnati Kid
Film sul poker: Cincinnati Kid

Cincinnati Kid è diretto da Norman Jewison e segue la storia di Eric “The Kid” Stoner (Steve McQueen), un giovane giocatore di poker che cerca di sconfiggere il leggendario Lancey Howard (Edward G. Robinson) in una partita epica nel cuore di New Orleans

Cincinnati kid esplora i temi dell’ambizione, dell’avidità e della rivalità, mentre The Kid lotta per dimostrare le sue abilità di gioco e per ottenere il rispetto dei suoi rivali. Il grande cast include anche Karl Malden e Ann-Margret. Noto per la sua rappresentazione realistica del gioco, anche questo è uno dei migliori film sul poker ed è diventato un classico del cinema.

La stangata (1973): non proprio un film sul poker

La stangata: l'oscar dei film sul poker
L’oscar dei film sul poker

La stangata, di George Roy Hill, è interpretato da Paul Newman e Robert Redford. Ambientato negli anni ’30 durante la Grande Depressione, il film segue la storia di due truffatori, Johnny Hooker (Redford) e Henry Gondorff (Newman), che escogitano un elaborato schema per vendicarsi di un gangster senza scrupoli di nome Doyle Lonnegan (Robert Shaw). Il poker non è il tema centrale, ma è presente in tutto il film.  Una delle scene più note riguarda proprio una partita truccata.

La pellicola ha un amabile stile retrò e una la sua colonna sonora jazz che evoca l’atmosfera degli anni ’30. Inoltre, la trama intricata e le ottime performance hanno reso questo film un classico, che ha vinto sette premi Oscar, tra cui quello per il miglior film e il miglior regista. La stangata è un capolavoro del cinema che continua ad essere amato dal pubblico di tutto il mondo.

Molly’s Game (2017): la storia vera

Molly's Game: la regina dei film sul poker
La regina dei film sul poker

Molly’s Game è un film del 2017 scritto e diretto da Aaron Sorkin, basato sulla vera storia di Molly Bloom (Jessica Chastain), una giovane imprenditrice che organizzava partite di poker ad alto rischio per celebrità, uomini d’affari e membri dell’élite di Hollywood. Dopo essere stata coinvolta in un’indagine federale, Molly deve lottare per difendere la sua reputazione e la sua libertà. 

Il film tratta della corruzione nel mondo del gioco d’azzardo e della criminalità organizzata. La sceneggiatura è ottima, tanto da essere candidata agli Oscar. Molly’s Game è un film intenso, che offre uno sguardo unico e affascinante sulle dinamiche del gioco d’azzardo ad alto livello e sulla vita di una donna che ha sfidato il sistema. Lo potete trovare gratuitamente su Rai Play e leggere qui la nostra recensione.

Maverick (1994): il film sul poker western

Il film sul poker western
Il film sul poker western

Maverick è un film del 1994 diretto da Richard Donner. È ambientato nel Far West e segue la storia di Bret Maverick (Mel Gibson), un giocatore di poker professionista che cerca di partecipare a un torneo di poker ad alto rischio con un premio di mezzo milione di dollari. Lungo il percorso, Maverick incontra la bella e astuta Annabelle Bransford (Jodie Foster) e il misterioso sceriffo Zane Cooper (James Garner). 

La miscela di umorismo, azione e suspense, nonché le performance carismatiche del suo cast, lo rendono un film divertente e appassionante. Maverick è anche un omaggio ai western: le risse nei saloon, le diligenze fuori controllo e le sparatorie sono realizzate nel nome dei più classici.

Per noi questi sono i film sul poker assolutamente imperdibili. Li avete già visti? fateci sapere se siete d’accordo o se manca qualche titolo. Alla prossima su Ciakclub.it

Facebook
Twitter