Rain Man – L’uomo della pioggia: 10 curiosità sul film in TV stasera

Uno dei film più amati degli anni '80 torna stasera in onda in TV. Rain Man, interpretato da Tom Cruise e Dustin Hoffman, è diventato un enorme successo. Ma quali sono le curiosità legate a questo titolo e alla sua produzione? Scopritele nel nostro articolo.
Rain Man - L'uomo della pioggia: 10 curiosità sul film in TV stasera

Conosciuto da tutti, Rain Man – L’uomo della pioggia è uno dei film più amati degli anni ‘80. La coppia formata da Tom Cruise e Dustin Hoffman si rivelò un successo grandioso e fece diventare il film un successo senza precedenti. Con oltre 300 milioni di dollari al botteghino e l’apprezzamento della critica, la pellicola diretta da Barry Levinson è entrata nella storia. Questa sera il film verrà trasmesso in TV sul canale La7 alle 21.15. Un’occasione, questa, per ricordare il film e scoprire insieme alcune curiosità sul film!

Le 10 curiosità su Rain Man

Una scena dal film Rain Man
Una scena dal film Rain Man

Siete grandi fan del film e conoscete le battute a memoria o vi piacerebbe scoprire qualcosa di più su Rain Man? Se siete tra questi ultimi, questo è l’articolo che fa per voi. Il film del 1988 racconta la storia di Charlie Babbit (Tom Cruise) che, alla morte del padre, scopre dell’esistenza di un fratello maggiore autistico (Dustin Hoffman). La loro conoscenza sarà fondamentale e cambierà la vita di Charlie. 

Perché si chiama Rain Man?

Il titolo del film si basa sulla storpiatura del nome del fratello maggiore, Raymond. Charlie, infatti, dopo aver conosciuto a fondo il fratello si rende conto che la persona che gli cantava canzoni quando era piccolo era proprio lui. La figura che ricordava, che pensava fosse frutto della propria fantasia, l’aveva soprannominata “Rain Man” poiché, essendo piccolo, non riusciva a pronunciare il suo nome correttamente. 

Quale doveva essere il cast di Rain Man in principio?

Il cast originale per il film doveva essere composto da Dustin Hoffman e Bill Murray. Hoffman avrebbe dovuto interpretare Charlie, mentre Murray Raymond. Dopo essere stato in diversi istituti psicologici e psichiatrici, Dustin Hoffman decise che avrebbe dovuto interpretare Raymond e, insieme al team creativo, scritturarono il giovane Tom Cruise, famoso per Top Gun, che ora vorrebbe andare nello spazio

A chi è ispirato il film?

Il film è ispirato alla figura di Kim Peek. Peek era affetto dalla sindrome del savant e a disturbi dello sviluppo psicologico. Il suo nome era noto per la sua incredibile memoria. Egli riusciva a leggere un libro in una sola ora, ricordandolo a memoria. 

Chi ha scritto Rain Man?

Gli sceneggiatori del film sono 2: Barry Morrow e Ronald Bass. Morrow ha scritto il soggetto dal quale è stato tratto il film. Egli, dopo un incontro con Kim Peek decise di scrivere una storia che avesse come protagonista un uomo che lo ricordasse. 

Come si chiamava il personaggio di Dustin Hoffman?

Il personaggio di Dustin Hoffman è Raymond. Il suo personaggio è affetto da autismo e interpretarlo, per Hoffman, è stato realmente difficile. Secondo alcune cronache dal set, Hoffman voleva abbandonare le riprese dopo qualche giorno perché pensava di non interpretare bene il suo personaggio. Alla fine rimase, grazie soprattutto all’insistenza del regista. 

In quale paese è ambientato?

Il film è ambientato negli Stati Uniti, tra Los Angeles e Wallbroke.

Chi è il giocatore in prima base Rain Man?

Questa celebre frase tratta dal film è estremamente interessante. Viene spiegato, durante lo svolgimento, questa che pronuncia Raymond non è una domanda, ma una frase che dice nei momenti in cui è nervoso, ricordando lo sketch tra Gianni e Pinotto.

Come finisce il film?

Charlie, grazie alle straordinarie capacità mnemoniche di Raymond, salda i suoi debiti vincendo al casinò di Los Angeles e riporta il fratello in clinica, consapevole che non avrebbe potuto occuparsi di lui. 

Dove si può vedere il film?

Il film questa sera sarà trasmesso su La7, canale 7 del digitale terrestre, alle ore 21.15. E’ inoltre disponibile sulle piattaforme streaming Amazon Prime Video e Tim Vision. 

Quali premi ha vinto il film?

Il film è stato un successo incredibile. Oltre ad aver ottenuto il miglior incasso del 1988, Rain Man ebbe ampio successo anche da parte della critica. Ai premi Oscar del 1989 ottene 4 premi su 8 candidature. Vinse nella categoria Miglior Film, Miglior regia, Miglior attore protagonista, Miglior sceneggiatura originale. 

Facebook
Twitter