Paul Schrader: “Joaquin Phoenix è l’attore meno carismatico che ci sia”

Paul Schrader, regista e sceneggiatore, collaboratore di Martin Scorsese su Taxi Driver e Toro Scatenato, in una recente intervista a Le Monde si è espresso sull’ultimo film biopic di Ridley Scott, Napoleon e sul suo interprete, l’attore Joaquin Phoenix, definendolo “l’attore meno carismatico che ci sia”.
Joaquin Phoenix in una scena del film Napoleon

Joaquin Phoenix è la nuova, ultima vittima delle critiche feroci del regista e sceneggiatore Paul Schrader (Il maestro giardiniere, American Gigolò). Il regista si è espresso sull’attore, e nello specifico, anche sul suo ruolo nel film biopic di Ridley Scott, Napoleon, nell’ambito di una recente intervista rilasciata a Le Monde. Ecco le parole di Schrader sull’attore:

Joaquin Phoenix è l’attore meno carismatico che ci sia. Come può un uomo così scialbo riuscire incosì tante imprese militari? Non ci crediamo neanche per un secondo”. Il regista e sceneggiatore ha dunque attaccato sia Phoenix come attore che il suo ruolo nel film, o meglio, il modo in cui il personaggio storico di Napoleone è stato ritratto nel biopic di Ridley Scott. Il film, nelle sale italiane dallo scorso 23 novembre, ha suscitato effettivamente non poche critiche, non solo per l’accuratezza storica adottata da Scott, o meglio, non adottata, seppur in modo consapevole. Noi ve ne abbiamo parlato nella nostra recensione.

Come vi accennavamo, Paul Schrader è particolarmente avvezzo alla critica, spesso nella sua forma più feroce. Non ha risparmiato le critiche neanche nei confronti del collega Martin Scorsese. Schrader, ricordiamo, aveva collaborato con Scorsese alla sceneggiatura di Taxi Driver e di Toro Scatenato. Per la scrittura dell’ultimo Killers of The Flower Moon Scorsese si è invece rivolto a Eric Roth. Schrader si è poi espresso sul film: “tre ore e mezza in compagnia di un idiota è un po’ troppo tempo”. 

L’idiota in questione, per il regista, è Ernest Burkhart, il personaggio interpretato da Leonardo DiCaprio. Per Schrader, infatti, l’attore avrebbe dovuto invece interpretare il ruolo per lui inizialmente previsto: quello di un poliziotto che indaga sugli omicidi nella nazione Osage. Voi che ne pensate? Siete d’accordo con le parole del regista sull’ultimo film di Scorsese e in particolare con le parole che ha riservato a Joaquin Phoenix? Fatecelo sapere nei commenti!

Facebook
Twitter