Palazzina Laf, la storia vera dietro al film con Elio Germano

Al cinema dal 30 novembre, Palazzina Laf è l’opera di esordio di Michele Riondino, che ne è anche sceneggiatore e protagonista. Dimostrazione del ritorno del cinema impegnato in Italia, il film racconta la storia tristemente vera del primo caso riconosciuto di mobbing in Italia.
Michele Riondino in una scena del film Palazzina Laf

Esordio alla regia per Michele Riondino, Palazzina Laf dimostra il ritorno nel nostro paese del cinema impegnato. E porta sul grande schermo la rappresentazione del primo caso di mobbing. Il film è arrivato nelle sale cinematografiche italiane il 30 novembre, e questa è la nostra recensione. Scopriamo insieme cosa c’è dietro questa storia riportata alla luce.

Come ha dichiarato il regista: “Il film racconta una storia vera che in pochi sapevano. La Palazzina Laf si chiama così per il nome di un reparto dell’acciaieria ex Ilva dove venivano reclusi, o condannati a stare in attesa, 79 operatori che non hanno accettato di firmare una clausola contrattuale che li avrebbe demansionati a operai. Ma quegli operatori erano altamente qualificati: ingegneri, geometri, informatici. Quando sono arrivati i Riva nel 1995 avevano subito detto di non aver bisogno di impiegati ma solo di operai. E, per una sorta di rimodulazione dell’assetto produttivo dell’azienda, avrebbero dovuto licenziare un certo numero di persone. In quei contratti però c’era l’art. 18, che impediva al proprietario di licenziare senza giusta causa”.

Ma come sottolinea Riondino: “Il reparto lager è un reparto italiano e non solo di Taranto, ecco perché questo film non parla solo dell’ex Ilva. Veniva usato alla Fiat, nelle realtà industriali molto importanti per costringere i lavoratori, che si trovavano in quelle determinate condizioni, a licenziarsi o a commettere quell’errore che avrebbe prodotto la giusta causa.”

Per Riondino questo è stato un progetto molto diverso dai precedenti. In questo film è non solo regista ma anche sceneggiatore e co-protagonista (insieme a Elio Germano). Conosciuto al grande pubblico per il suo ruolo nella serie Il giovane Montalbano, è stato di recente il protagonista di un’altra famosa serie tv italiana. E voi avete già visto Palazzina Laf? Fateci sapere nei commenti!

Facebook
Twitter