Martin Scorsese su DiCaprio: “Uno dei più grandi attori mai esistiti”

È noto da tempo che Martin Scorsese nutra una grande ammirazione per Leonardo DiCaprio, ma è sempre bello leggere e ascoltare i suoi complimenti all’attore, come quelli espressi durante l’intervista ai NBR Awards. Scopri cosa ha detto.
Leonardo DiCaprio e Martin Scorsese sul red carpet di Cannes 76 all'anteprima del film Killers of the Flower Moon

Martin Scorsese, il regista di Killers of the Flower Moon, ha elogiato il suo attore prediletto, Leonardo DiCaprio. Nessuno può negare che DiCaprio sia uno degli attori più camaleontici di Hollywood, visto che ha interpretato ruoli molto diversi, dal romantico Jack Dawson, all’avido e codardo Ernest Burkhart, passando per lo spietato broker newyorkese Jordan Belfort. DiCaprio non solo è versatile nei ruoli che interpreta, ma anche eccezionale nell’interpretazione dei vari personaggi. Martin Scorsese, durante l’intervista ai NBR Awards, ha parlato delle qualità professionali del suo collaboratore abituale. Qui le sue parole:

Non è potuto venire qui stasera per una buona ragione… È proprio al centro a preparare il nuovo film di Paul Thomas Anderson […] Così in 23 anni, abbiamo realizzato sei film insieme adesso… Adesso ho piena fiducia in lui. So che posso contare su di lui. La sua capacità di immergersi nel personaggio che sta cercando di interpretare all’interno della storia è totale. Il suo coraggio è qualcosa che mi ha dato la vita quando giro un film.

Penso che questo sia davvero un momento esasperante in cui cercare quella che potrebbe essere la verità su ogni personaggio che interpreta. Sai, è davvero un genio in termini di cinema, e lo puoi vedere in faccia. Non lo si vede solo attraverso gli occhi, ma ha il volto del cinema. Non deve dire una parola. È tutto lì. Lo si poteva vedere in tutti i film che ha realizzato, da ‘This Boy Life’ a ‘Gilbert Grape’, che è stato meraviglioso, fino allo straordinario ‘The Revenant’”. Quando abbiamo realizzato “Aviator” e “Departed”, ho sentito una sorta di rinascita della mia energia, davvero, e in molti modi “Killers of the Flower Moon” è il culmine di tutto quel lavoro insieme.” Dopotutto, DiCaprio e Scorsese hanno collaborato a molti film, come potete vedere nell’elenco che abbiamo preparato per voi.

Scorsese continua: “Fino alla fine, quando è sul banco dei testimoni. Sapevo che avrei potuto semplicemente puntare la telecamera su di lui e non tagliare, perché sapevo che avrebbe trasmesso tutto ciò che era in quel momento decisivo. E abbiamo fatto una ripresa e mi sono commosso sul set, e basta. Una ripresa, quindi lo vedo scavare più a fondo negli angoli di un’esperienza umana che molti di noi non riescono nemmeno a sopportare, non riuscendo a riconoscere le debolezze e le delusioni di questo ragazzo nel film. Lo odi ma tendi anche ad amarlo… tutte le contraddizioni di ciò che significa essere umani. So davvero che è uno dei più grandi attori nella storia del cinema. Lo ringrazio di tutto.

Noi condividiamo pienamente le parole di Martin Scorsese, il regista di Killers of the Flower Moon, il film che abbiamo definito il più politico della sua carriera nella nostra recensione. E voi cosa ne pensate del suo elogio a DiCaprio? Lasciate un commento per farcelo sapere.

Facebook
Twitter