La fabbrica di cioccolato: che fine hanno fatto gli attori bambini?

Philip Wiegratz (Augustus Gloop), Freddie Highmore (Charlie Bucket), AnnaSophia Robb (Violet Beauregarde), Jordan Fry (Mike Teavee) e Julia Winter (Veruca Salt) protagonisti del film La fabbrica di cioccolato

Nel 2005, Tim Burton ha portato sul grande schermo la sua visione della celebre storia di Roald Dahl, La fabbrica di cioccolato, con Johnny Depp nei panni dell’eccentrico Willy Wonka. Il film ha incantato il pubblico con le sue scenografie colorate, le sue musiche originali e i suoi personaggi fantastici. La pellicola verrà nuovamente trasmessa in televisione questa sera su Italia 1 alle 21:20. Una domanda che sorge spontanea è: cosa è successo agli attori che hanno interpretato i cinque bambini vincitori del biglietto d’oro? 

Ecco come sono oggi e cosa fanno nella vita.

Freddie Highmore (Charlie Bucket)

Freddie Highmore (Charlie Bucket) in una scena del film La fabbrica di cioccolato

Il protagonista del film, il povero e onesto Charlie, è cresciuto e ha continuato a recitare in diversi film e serie tv. Tra i suoi ruoli più noti, quello di Norman Bates nella serie Bates Motel, ispirata al film Psycho di Hitchcock, e quello di Shaun Murphy nella serie The Good Doctor, dove interpreta un giovane medico affetto da autismo e sindrome del savant. Nel 2021 ha partecipato alla serie Leonardo. Qui ha interpretato il ruolo di Stefano Giraldi, un detective che indaga sulla vita e le opere di Leonardo da Vinci.

AnnaSophia Robb (Violet Beauregarde)

AnnaSophia Robb (Violet Beauregarde) in una scena del film La fabbrica di cioccolato

La vanitosa e competitiva Violet, che si trasforma in una gigantesca mirtilla per aver mangiato una gomma sperimentale, ha proseguito la sua carriera di attrice con successo. Ha recitato in film come Un ponte per Terabithia, Soul Surfer e Le streghe, e in serie tv come The Carrie Diaries, dove ha interpretato la giovane Carrie Bradshaw, e Dr. Death, dove ha interpretato Michelle Shughart, una procuratrice che cerca di fermare un chirurgo criminale.

Julia Winter (Veruca Salt)

Julia Winter (Veruca Salt) in una scena del film La fabbrica di cioccolato

La viziata e capricciosa Veruca, che viene scaraventata nella spazzatura da uno scoiattolo per aver tentato di rubargli una nocciola, ha abbandonato la recitazione dopo il film. Si è dedicata agli studi e ha conseguito una laurea in medicina presso la London School of Medicine and Dentistry. Attualmente lavora come medico in un ospedale di Londra.

Intanto Johnny Depp, il Willy Wonka del film di Burton, sembra sarà Satana nel nuovo film di Terry Gilliam. Ecco maggiori informazioni.

Jordan Fry (Mike Teavee)

Jordan Fry (Mike Teavee) in una scena del film La fabbrica di cioccolato

Il fanatico della televisione e dei videogiochi Mike, rimpicciolito da un raggio laser per aver tentato di trasmettersi in tv, ha recitato in pochi altri film dopo La fabbrica di cioccolato. Tra questi, Gone, un thriller del 2012 con Amanda Seyfried, e Meet Me in Montenegro, una commedia romantica del 2014. Si è poi allontanato dalle scene e ha intrapreso una carriera come fotografo e artista.

Philip Wiegratz (Augustus Gloop)

Philip Wiegratz (Augustus Gloop) in una scena del film La fabbrica di cioccolato

Il goloso e ingordo Augustus, che cade nel fiume di cioccolato per averne bevuto troppo. Il giovane attore ha continuato a recitare in alcuni film e serie tv tedesche. Infatti tra queste ricordiamo: Vorstadtkrokodile, una saga di film per ragazzi basata sui romanzi di Max von der Grün, e Die Wilden Kerle, una serie di film sul calcio ispirata ai libri di Joachim Masannek. Ha anche prestato la sua voce a diversi personaggi di film d’animazione, come Horton in Horton e il mondo dei chi e Linguini in Ratatouille.

Questi sono gli attori bambini de La fabbrica di cioccolato, che hanno fatto sognare milioni di spettatori. Alcuni di loro hanno continuato a recitare, altri hanno cambiato strada, ma tutti hanno lasciato un segno nel mondo del cinema. Nel frattempo al cinema è arrivato lo spin-off dedicato al personaggio di Wonka, con Timothée Chalamet protagonista. Ecco la nostra recensione del film.

Facebook
Twitter