Jason Momoa vuole cambiare: “Voglio fare un film bello, da premi”

Jason Momoa, uno degli attori più amati di Hollywood, ha espresso il suo desiderio di migliorare in ambito cinematografico. Non solo blockbuster, ma vorrebbe recitare in film importanti, di quelli che vengono premiati. Continua a leggere per scoprire cosa ha detto.
Jason Momoa in una scena del film Aquaman

Jason Momoa, lanciato nel successo con il personaggio di Khal Drogo in Game of Thrones, ha partecipato nel corso della sua carriera a film di grande richiamo di pubblico, in particolare a blockbuster come Fast & Furious e Aquaman. Tuttavia, Momoa sembra voler cambiare rotta, o meglio, ritornare alle origini e fare ciò che lo appassiona, ma questo non significa che voglia lasciare la scena cinematografica e soprattutto quei film che lo hanno reso famoso, semplicemente che vuole dedicarsi a ciò che gli è sempre piaciuto.

Jason Momoa ama viaggiare, conoscere nuove persone e lo dimostra, come ha raccontato a Variety durante un’intervista, nella docu-serie On the Roam, trasmessa dal 18 gennaio su HBO Max, dove Momoa percorre il Paese per incontrare persone eccezionali che seguono le loro passioni, dagli artigiani ai costruttori di moto, dai musicisti agli atleti. “Ogni persona al mondo avrà una cosa con cui ti connetterai totalmente e ti sentirai bene“, racconta Momoa. “Siamo qui tutti insieme, siamo qui per un breve periodo di tempo. Non c’è motivo per non amare, amare e connettersi l’uno con l’altro. C’è molto da imparare dal tuo vicino.”

On the Roam ha permesso a Momoa di mostrare al pubblico ciò che ama fare nel tempo libero, ma anche di riflettere su quanto abbia ancora da imparare e da realizzare nella sua vita e nella sua carriera cinematografica. Momoa, che nell’ultimo capitolo di Fast & Furious si è confrontato con Dominic Toretto, l’Avenger della nuova generazione, come lo abbiamo definito nella nostra recensione, ha espresso il suo desiderio di partecipare a dei film da premi: “Non ho mai fatto film che… nessuno dei miei film verrà mai premiato. Non sono proprio quel tipo. Quindi forse un giorno mi piacerebbe fare uno di quei film, che sia davvero, davvero bello”.

Jason Momoa non si arrende e vuole continuare a crescere, perché come dicono i grandi maestri “nella vita non si smette mai di imparare”. Jason Momoa, protagonista del secondo capitolo di Aquaman, un po’ deludente secondo la nostra recensione, tornerà sicuramente in nuovi film e chissà se lo vedremo anche in film “davvero belli” come lui stesso li ha definiti. E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti sui nostri social.

Facebook
Twitter