I Goonies e il sequel mai realizzato: cosa successe davvero?

I Goonies è l’entusiasmante storia dei quattro amici del quartiere di Goon Docks, nell’Oregon. Ha instillato la sete di avventura nella generazione di giovani degli anni Ottanta che, crescendo, hanno continuato a sperare in un secondo capitolo per i goony. Nonostante alcuni videogiochi e una presunta serie in arrivo… I Goonies 2 non è mai arrivato!
I protagonisti in una scena del film I Goonies

Avete guardato, ultimamente, la serie Loki 2 oppure qualche mese fa il vincitore dell’Oscar Everything Everywhere All At Once e vi siete chiesti: “Ma quello dove l’ho visto?!”. Sicuramente il vostro spirito nostalgico vi ha suscitato un Amarcord dal sapore degli anni ’80. Perché Ke Huy Quan è uno dei bimbi cresciuti dal cult I Goonies, un film a tre mani. Diretto da Richard Donner (Superman, 1978), sceneggiato da Chris Columbus, da un’idea di Steven Spielberg.

Questa sera Ke Huy Quan insieme ai suoi amici di Goon Docks ritornano bambini. Sul canale 27, alle 21.10, vanno in onda le avventure de I Goonies.

Per restare su Huy Quan, proprio lui, dopo il premio Oscar del 2023, aveva dichiarato di voler realizzare I Goonies 2. “Manca l’idea giusta” – diceva l’attore – nonostante siano state scritte, in trent’anni, varie sceneggiature e fosse spesso sorta l’idea a qualche addetto ai lavori.

Già negli anni ’90 si vociferava di un sequel de I Goonies, ma sembrava impossibile perché gli attori stavano crescendo troppo velocemente. Nel XXI secolo, i nostalgici presi dal revival degli anni ’80, hanno iniziato a desiderare tantissimo un ritorno di quel film dell’infanzia, che ormai condividevano con la generazione successiva. Basti pensare a come hanno celebrato il 35esimo compleanno del film.

Nel 2008 la prima stroncatura del regista Richard Donner. Dichiarava a Variety che sia Columbus che Spielberg erano troppo impegnati in altro per potersi dedicare ai Goonies.

Poi il 2014: lo stesso Donner affermava che il sequel era in lavorazione, e che Spielberg collaborava al progetto. 2015, Chris Columbus dice ancora “non ci siamo“. Manca un’idea realizzabile e una sceneggiatura degna di Goonies 2.

Il successo di Stringer Things e il clamore per gli anni Ottanta rese speranzosi i fan. Si sono rassegnati nel 2021, quando il regista Richard Donner ha dichiarato di impegnarsi in un nuovo sequel di Arma letale – anziché de I Goonies. Poi la scomparsa del regista, ha definitivamente fatto appendere al chiodo l’idea di Goonies 2 perché i membri del cast negli anni avevano affermato di unirsi al sequel del film solo se diretto dallo stesso Donner. Qui un nostro approfondimento sui cult dell’amato regista.

Insomma, I Goonies si sono fatti amare così tanto che i loro padri non riescono a tirare fuori una trama degna di quell’affetto e capace di preservare il calore della loro storia. Noi continuiamo a guardare il film ogni volta che vogliamo respirare l’avventura e gli anni Ottanta… e incrociamo le dita.

Facebook
Twitter