Godzilla Minus One, quanto è costato? Budget inesistente!

Godzilla Minus One è uno dei casi cinematografici più interessanti del momento. Arrivata per pochi giorni anche nelle nostre sale, la pellicola giapponese è già un successo internazionale, anche grazie alla ristrettezza del suo budget. Per scoprirlo, continua a leggere!
Una scena del film Godzilla Minus One

Godzilla Minus One è uno dei casi cinematografici più interessanti del momento. Ennesima rivisitazione cinematografica della figura mostruosa di Godzilla, la pellicola, scritta e diretta da Takashi Yamazaki (che ha anche curato gli effetti visivi), è stata acclamata da più parti ma è passata solo alcuni giorni nelle sale del nostro Paese, senza suscitare un grande interesse nel cinema in cui era proiettata, se non tra gli appassionati.

Nonostante la scarsa distribuzione italiana (non una novità visto che non brilliamo per lungimiranza distributiva, come si è visto anche per un film italiano molto importante), la pellicola giapponese è diventata in pochissimo tempo un vero e proprio successo commerciale, anche per via del suo budget di realizzazione, ridottissimo nonostante le apparenze. Prodotto dal colosso giapponese Toho (casa di produzione fondatrice del mito di Godzilla), il film avrebbe infatti, secondo Variety, un budget di lavorazione di solamente 15 milioni di dollari. Una cifra davvero irrisoria, specialmente se paragonata al numero di elogi giunti per le interpretazioni dei protagonisti e per gli effetti visivi della pellicola (fattori che solitamente aumentano parecchio l’asticella pecuniaria).

Se il budget fosse confermato, si tratterebbe davvero di un piccolo miracolo cinematografico. Un po’ per l’ottima fattura del prodotto (cara Marvel, allora si può spendere poco e fare bei film!), un po’ per le sue trovate cinematografiche e narrative (tra cui l’intrigante finale). E, soprattutto, per il rapporto spesa-incasso. Se il budget di produzione è stato di 15 milioni, l’incasso mondiale si è assestato sulla cifra ragguardevole di 42, quasi triplicando la cifra spesa. Un risultato che potrebbe incentivare produzioni simili a Godzilla Minus One. Che noi siamo pronti ad ammirare.

Facebook
Twitter