Titanic: gli attori che hanno detto NO

Complici del successo di Titanic sono la colonna sonora, la veridicità storica e senza dubbio i protagonisti: Di Caprio e la Winslet non furono, però, i primi ad essere scritturati per i fortunati ruoli. Prima di loro furono scelte varie star di Hollywood che per un motivo o un altro rifiutarono la parte.
Titanic: gli attori che hanno detto NO

Record d’incassi al botteghino anche per le proiezioni speciali in occasione del venticinquesimo anniversario: Titanic continua ad essere il film drammatico-romantico per antonomasia. La storia d’amore di James Cameron, liberamente tratta a partire dal legame di due naufraghi a bordo della sventurata nave nel 1912, è ormai parte della cultura popolare di intere generazioni.

Jack e Rose: una scelta non così immediata

Jack e Rose in Titanic
Jack e Rose interpretati da Di Caprio e WInslet.

Complici del successo immenso della pellicola sono la regia, la colonna sonora, la realtà storica ma soprattutto, indubbiamente, i protagonisti: Leonardo Di Caprio e Kate Winslet, a tutti gli effetti lanciati da Cameron verso lo stardom. La scelta dei due attori, però, non fu immediata! Ripercorriamo qui i volti di Hollywood che hanno rifiutato il ruolo di Jack e Rose: due tra gli amanti cinematografici più famosi del Novecento.

I predecessori di Di Caprio per Jack

Di Caprio nel ruolo di Jack
Di Caprio nel ruolo di Jack

Jack Dawson, il giovane pittore e romantico amante di Rose è ormai impresso nelle menti di tutto il mondo con le sembianze di Leonardo Di Caprio. Bello, elegante e idolo delle ragazze, il ruolo del naufrago, col senno di poi, sembra creato appositamente per lui. Tuttavia, il 23enne, che aveva già sulle spalle produzioni e collaborazioni importanti come Buon compleanno Mr. Grape, di Lasse Hallström o Romeo + Giulietta di Baz Luhrmann, non fu la prima scelta per il suo ruolo.

Anni prima che della produzione di Titanic, James Cameron aveva immaginato River Phoenix nei panni del suo Jack, ma il progetto ovviamente non fu portato a compimento a causa della prematura scomparsa dell’attore.

Le richieste eccessive di Tom Cruise per Titanic

Tom Cruise, che rifiutò il ruolo di Jack in Titanic
Tom Cruise, che rifiutò il ruolo di Jack

Già protagonista di blockbuster come Top Gun e Mission Impossible, Tom Cruise era nel 1997 una delle star di Hollywood più ambite da registi e produttori. Non era raro che ruoli e personaggi venissero scritti appositamente per lui. Pur non essendo questo il caso di Titanic, è noto che Cameron avesse puntato Cruise per il ruolo di Jack. Tuttavia, il ruolo non gli fu mai affidato poiché l’attore -qualche anno più grande di Di Caprio-, era all’apice del suo successo, e pretendeva un cachet decisamente troppo alto.

Il più grande rimorso di Johnny Depp

Il rifiuto del ruolo: grande rimorso per Johnny Depp
Il rifiuto del ruolo: grande rimorso per Johnny Depp

Le ragioni del rifiuto di Depp furono invece tutt’altro che economiche. L’attore, anche lui già piuttosto acclamato dopo il successo di Cry Baby e Edward mani di forbice, rifiutò il ruolo di Jack per il copione, a sua detta, troppo lungo. In un’intervista a Howard Stern, Depp ha dichiarato che all’epoca non era assolutamente incline ad entrare in un ruolo con una sceneggiatura da 180 pagine. Successivamente, a Rolling Stone, l’attore di Blow ha manifestato il suo dispiacere per il suddetto rifiuto. Il rimorso di quel ruolo lo ossessionò a tal punto da portarlo a ricreare per vario tempo le celebri scene di Jack e Rose da solo nella doccia.

I rifiuti per il ruolo di Rose in Titanic

Kate Winslet nel ruolo di Rose
Kate WInslet nel ruolo di Rose

Neanche la scelta per il ruolo di Rose, giovane aristocratica dal carattere di un’eroina elegiaca, fu repentina da parte del regista. Attrici come Claire Danes e Reese Witherspoon erano tra le opzioni. Secondo varie fonti, anche Winona Ryder era tra le eleggibili per il ruolo femminile, proprio nel periodo in cui Jack sarebbe potuto essere Johnny Depp.

Per Cameron, i due attori, che all’epoca erano una delle coppie più amate e discusse dello star system, avrebbero potuto traslare il loro sentimento anche sullo schermo. Purtroppo o per fortuna, i due si lasciarono prima dell’inizio della produzione del film, rendendo dunque impossibile anche la finzione di una relazione.

La scelta definitiva dunque divenne Kate Winslet, che d’altronde aveva detto a Cameron che sarebbe impazzita se non fosse riuscita ad ottenere la parte. A venticinque anni dall’uscita del film, non ci resta che chiederci se il suo successo sarebbe stato lo stesso senza i due iconici protagonisti. Di certo, sarebbero state del tutto diverse le rappresentazioni iconografiche di un’intera generazione, che ha fatto di Titanic il proprio ideale di amore da sogno.

Facebook
Twitter