The Walking Dead 9, incerto il futuro di Lauren Cohan: ma apparirà almeno in 6 episodi

Secondo quanto appreso da Deadline, Lauren Cohan apparirà in almeno 6 dei primi 8 episodi della nona stagione di The Walking Dead. Si tratta del consueto primo blocco di puntate; non si sa cosa succederà dopo. L’attrice tornerà, dunque, nei panni di Maggie Greene, uno dei personaggi più amati della serie. La AMC ha confermato la notizia, anticipata dalla Cohan a Entertainment Weekly. Non ha spiegato, tuttavia, se si tratterà di un coinvolgimento a lungo termine. L’inizio delle riprese è fissato per la prossima settimana.

Intanto, ulteriori dubbi provengono dal fatto che Lauren Cohan ha firmato per l’episodio pilota di Whiskey Cavalier, nuova serie della ABC. Se l’emittente americana dovesse confermare questo prodotto dopo il pilot, è verosimile pensare che l’attrice avrà meno probabilità di apparire ancora a lungo in The Walking Dead: per contratto, dovrebbe dare la precedenza a Whiskey Cavalier, che le riempirebbe l’agenda di impegni.

The Walking Dead
Lauren Cohan nei panni di Maggie

Whiskey Cavalier racconta la storia di un agente dell’FBI che si ritrova a lavorare con un agente della CIA, interpretato dalla Cohan. Lui, invece, è intepretato dalla star di Scandal, Scott Foley. I due guideranno una squadra di spie imperfette, costrette a salvare il mondo a più riprese, fra la commedia e l’azione. La serie affronterà anche le dinamiche della vita d’ufficio, dell’amore e dell’amicizia. Whiskey Cavalier potrebbe essere uno dei prodotti principali della stagione 2018/2019 della ABC, nel caso in cui venisse confermata.

Leggi il nostro focus su The Walking Dead, il declino di un successo.

Facebook
Twitter