Saw X: quando è ambientato nella timeline della saga?

Saw è un franchise cinematografico iniziato nel 2004, che ha conosciuto attraverso i vari episodi uno sviluppo temporale particolare. Dopo il sequel della prima pellicola che ne racconta gli eventi successivi, a partire da Saw III la serie torna indietro nel tempo e indaga il passato del Killer. Dove si colloca nella linea temporale Saw X?
La vittima mentre viene torturata nella locandina del film Saw X

Saw X: un nuovo capitolo della saga bussa alle porte delle sale. Come i fan sapranno, Saw non è una serie che si sviluppa in maniera lineare. La storia del franchise, attraverso i diversi film, si snoda complessa e non procede da un punto A a un punto B. In un certo senso si può dire che il racconto è un vero e proprio Jigsaw game, cioè un rompicapo. Insomma, dove si trova Saw X, in questa narrazione labirintica?

Tutto comincia con Saw l’enigmista: un film del 2004 con  Leigh Whannell – Adam e  Cary Elwes – Lawrence prigionieri di un killer che si fa chiamare Jigsaw.  Questo assassino ha condannato i protagonisti a una serie di giochi mortali e complessi tinti del rosso di un vero e proprio film gore di tutto rispetto. Lo scopo del killer è far apprezzare ai partecipanti il valore della vita costringendoli a questi giochi mortali. Perchè Jigsaw agisce in questo modo? La risposta viene affrontata negli altri film della saga e in particolare in Saw X che costituisce un prequel del film originale.

Mettiamo insieme i pezzi…

Attenzione, da qui in poi spoiler alert!  In Saw III e in Saw IV  viene raccontato il passato dell’assassino John Kramer, in arte Jigsaw. Una persona qualsiasi, un uomo sposato che diventa poi uno spietato killer. Tutto sommato, però, tanto comune non era: vista la complessità tecnica delle sfide, solo un attento ingegnere poteva concepire quegli intricati giochi mortali raccontati in Saw (2004). O meglio, solo un uomo accecato dal dolore per la perdita del proprio figlio che decide di togliersi, come gesto ultimo, di togliersi la vita (come accade in Saw IV). 

John Kramer, tuttavia, sopravvive e decide di mostrare al mondo il vero valore della vita. Nel primo film, ad esempio, Lawrence Gordon, una delle protagoniste, verrà punita per via della sua relazione extraconiugale. Il sadico killer, ritiene che la donna potrà apprezzare finalmente il valore della vita finché non la rischierà la propria durante i giochi mortali.

Negli ultimi film della serie Kramer è accompagnato da due assistenti: il terribile Detective Hoffman, che riprende gli stessi schemi di Jigsaw per punire i criminali, e Amanda: una donna che faceva parte della clinica di Kramer. Da qui che riparte la trama del nuovo film al cinema, che strizza l’occhio anche ai nostalgici della saga con una scena post credit

La prossima fermata, insomma, è Saw X che racconta le orribili torture dei tre antagonisti. Questa volta troveremo Kramer alle prese con un medico che truffa una serie di pazienti malati di cancro mentre Jigsaw è alla ricerca di una cura per il cancro di cui soffre. 

Andrete a vedere il terrificante Saw X? Chissà, forse potrebbe essere l’ultimo del franchise. 

Facebook
Twitter