Samuel L. Jackson nel cast di Death to 2020

Qualche giorno fa vi avevamo anticipato che Charlie Brooker, creatore della serie distopica Black Mirror, ha deciso di cimentarsi in un mockumentary, un falso documentario dedicato proprio a questo 2020 decisamente “speciale” (qui potete recuperare la news completa). Il progetto, intitolato Death to 2020, nasce proprio con l’intento di raccontare quanto sia stato terribile questo anno ormai agli sgoccioli.

Come riportato dalla sinossi ufficiale del nuovo lavoro del creatore di Black Mirror, si tratta di uno “speciale in stile documentario che intreccia alcune voci (di finzione) maggiormente riconosciute con vero materiale di archivio per raccontare gli ultimi 12 mesi”. In Death to 2020 saranno dunque presenti immagini, interviste e video originali a cui si aggiungeranno le voci di esperti e giornalisti interpretati da un cast davvero interessante. Ma da chi sarà composto?

A tal proposito, Netflix ha condiviso il teaser di Death to 2020, svelando i nomi del cast. E fra questi, ci sarà anche Samuel L. Jackson.

Di seguito il video:

“Nemmeno gli ideatori di Black Mirror potevano immaginarsi un anno così, ma hanno qualcosa da aggiungere” – anticipa il video di Netflix che presenta questo nuovo interessante progetto – “un evento comico originale Netflix a cui stiamo ancora lavorando e che non dimenticherai mai sull’anno che tutti vogliono lasciarsi alle spalle”.

Circa una settimana fa, Hugh Grant aveva fatto sapere che avrebbe preso parte al progetto, interpretando uno storico “repellente”.

Oltre a Samuel L. Jackson, in Death to 2020 ci saranno anche Lisa Kudrow, Kumail Nanjiani, Samson Kayo, Tracey Ullman, Leslie Jones, Diane Morgan, Cristin Milioti e Joe Keery.

Per quanto riguarda l’uscita non sappiamo ancora niente, ma Netflix ha specificato che arriverà molto, ma molto presto.

Che cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Per tutte le news sul mondo del cinema e molto altro ancora, continua a seguirci sul nostro sito, CiakClub.

Facebook
Twitter