La colonna sonora del remake di Suspiria sarà curata da Thom Yorke

Ogni qual volta che viene annunciato un remake di un film iconico si scatenano forti gli scetticismi dei fan, preoccupati della possibilità che si vada a toccare lavori considerati sacri. Questo è esattamente ciò che è accaduto quando il regista palermitano Luca Guadagnino, reduce dal successo planetario di Call Me By Your Name, ha annunciato che avrebbe rifatto Suspiria del maestro Dario Argento.

Dakota Johnson è stata scelta per interpretare la protagonista – Susie Bannion – nel remake. Il ruolo che fu di Jessica Harper (che apparirà anch’essa in un cameo) nella pellicola del 1977. Per tutti coloro i quali sono preoccupati da quanto sarà intenso e spaventoso questo nuovo Suspiria, la Johnson ha delle “buone notizie“.

Come vi abbiamo già riferito qualche giorno fa, infatti, pare che le condizioni sul set siano state un ambiente ideale per girare un film horror, ma non altrettanto ottimale per la vita lontana dalla macchina da presa. Ciò ha fatto finire la Johnson sull’orlo di una crisi di nervi:

<< Filmare Suspiria, e non scherzo, mi ha scombussolato [f*cked me up] così tanto che sono dovuta andare in terapia. Lavoravamo in un hotel abbandonato sulla cima di una montagna. Aveva 30 pali della luce sul tetto, quindi c’era costantemente elettricità che pulsava in tutto l’edificio, ed ognuno di noi dava la scossa all’altro>>

Il remake di Suspiria è stato originariamente preso in carico nel 2008 dal regista statunitense David Gordon Green, ma il progetto è fallito a causa di problemi economici. Nel settembre 2015, Luca Guadagnino ha annunciato che si sarebbe occupato del remake del classico di Dario Argento, coadiuvato da parte del cast che con lui ha già collaborato per A Bigger Splash.

Dakota Johnson sul set di Suspiria

La memorabile colonna sonora del Suspiria di Dario Argento è stata scritta dalla gruppo rock progressive Goblin. Essendo il loro lavoro un punto focale della pellicola originale i fan si sono chiesti quanto la nuova colonna sonora possa reggere il confronto con quella del ’77. E dunque chi verrà scelto per occuparsene.

Thom Yorke, leader dei Radiohead, è stato infine incaricato di scrivere la musica. Ha dichiarato che era spaventato dall’idea di accettare, ma dopo essere stato ispirato dal lavoro svolto da Vangelis per Blade Runner e dopo aver chiacchierato con Luca Guadagnino si è convinto definitivamente. Per fortuna, aggiungiamo noi.

Guadagnino ha descritto il suo approccio come ad un “omaggio” alle emozioni provate guardando Suspiria piuttosto che ad un remake. A tal proposito ha dichiarato che: <<L’arte umana non è finalizzata ad inventare prodotti originali, ma a trovare sempre nuovi punti di vista>>.

Leggi questa e altre notizie su ciakclub.it

 

Facebook
Twitter