Povere Creature! arriva in streaming su Disney Plus: ecco quando

Disney+ sta per inserire nel catalogo Povere Creature!, diretto da Yorgos Lanthimos. Il film, vincitore del Leone d’Oro a Venezia e con 11 nomination agli Oscar, esplora le ambiguità umane. Ambientato nella Londra vittoriana, segue Victoria, una giovane madre suicida. Il chirurgo Baxter crea Bella impiantando il cervello del suo feto.
Emma Stone nel film povere Creature!

Il prossimo 14 marzo, Disney+ aprirà le porte verso un universo straordinario e angosciante con Povere Creature!, diretto dal regista greco Yorgos Lanthimos. Questo capolavoro cinematografico, insignito del Leone d’Oro al Festival di Venezia e candidato a ben 11 premi Oscar, vi porta in un viaggio senza precedenti attraverso le intricanti ambiguità dell’animo umano.

La trama di Povere Creature! si svolge nella Londra vittoriana e segue la storia di Victoria, una giovane donna incinta che si suicida gettandosi nel Tamigi. Dopo la sua morte, lo studente di medicina Max McCandles viene invitato dall’eccentrico chirurgo Godwin Baxter a partecipare a un esperimento. Baxter ha recuperato il corpo di Victoria e ha impiantato il cervello del feto sopravvissuto, creando così una “nuova” ragazza, Bella, che Max aiuta e di cui si innamora. Tuttavia, Bella mostra comportamenti infantili e una spiccata libido, che esplora attraverso l’autoerotismo e la ricerca di un partner sessuale. Se avete già visto il film, ecco la nostra analisi del finale.

La regia di Yorgos Lanthimos si distingue per la sua estetica unica e disturbante, e Povere Creature! non fa eccezione. Il film si avventura nell’assurdità e nell’ambiguità, plasmando un mondo visivamente straniante che cattura lo spettatore fin dalle prime inquadrature. L’uso delle riprese grandangolari enfatizza la particolarità delle stupende scenografie impiegate all’interno del film. Povere Creature! ha partecipato all’80ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, dove ha vinto il Leone d’oro al miglior film. 

Inoltre, ha ricevuto il Golden Globe per il miglior film commedia o musicale e per la migliore attrice in un film commedia o musicale, premio andato a Emma Stone. Trovate anche la nostra recensione del film!

Il film è stato definito come un concentrato potentissimo di ironica e stravolgente bellezza, sottolineando la libertà ancestrale e sfrenata che caratterizza la narrazione. Il personaggio di Bella Baxter è descritto come una creatura che seduce nonostante il suo handicap, imparando come un bambino viziato e sfuggendo alla gabbia dorata del suo creatore.

Emma Stone ha ricevuto il Golden Globe per la migliore attrice in un film commedia o musicale. Povere creature! ha ricevuto il plauso anche per il suo approccio ai temi del positivismo scientista e dell’emancipazione femminile. Temi presentati con un’ironia pungente che invita alla riflessione. Se non avete avuto quindi la fortuna di vederlo al cinema, non vi resta che attendere l’uscita su Disney+.

Facebook
Twitter