Secondo Simon Pegg Tarantino non dirigerà il prossimo Star Trek

Una notizia che aveva sorpreso un po’ tutti qualche mese fa riguardava l’interesse di Quentin Tarantino per Star Trek. Il regista ha scritto un soggetto per il prossimo film della serie, il quarto, che a quanto pare è stato apprezzato da J. J. Abrams e sul quale la produzione di Star Trek si sarebbe messa al lavoro. Sembrava che Tarantino in persona avrebbe potuto dirigierlo: sarebbe stato lui stesso a chiederlo, e Abrams avrebbe dato il suo benestare.

Sarebbe stato clamoroso: Tarantino è un regista di culto ed è davvero strano pensarlo alle prese con un franchise di questo tipo, tanto più che se confermasse la sua intenzione di ritirarsi dopo il decimo film, questo Star Trek chiuderebbe la sua filmografia.

Simon Pegg è però intervenuto per frenare gli entusiasmi. Pegg ha preso i panni di Scotty nel reboot cinematografico della serie e ha scritto assieme a Doug Jung Star Trek Beyond, l’ultimo capitolo realizzato. Secondo Pegg, che fa parte del team produttivo, Tarantino difficilmente dirigerà il prossimo film, «perché è impegnato con la realizzazione del suo film californiano [Once Upon a Time in Hollywood] e poi credo farà solo un altro film. E non credo proprio si possa mettere a dirigere un film di Star Trek nel giro di due o tre anni».

Simon Pegg

L’intento della produzione, infatti, è di iniziare le riprese il prossimo anno. Su quale script, però? In un’intervista a Entertainment Tonight Canada, Zachary Quinto ha affermato che al momento ci sono tre sceneggiature in via di stesura. Oltre a quella di Tarantino, la cui idea sta venendo sviluppata da Mark L. Smith, ce n’è una seconda, di Pegg e Jung. Quinto parla poi di un terzo gruppo di sceneggiatori al lavoro, senza però scendere nei dettagli.

Evidentemente Abrams sta tenendo aperte tutte le porte. Che Tarantino diriga davvero il prossimo Star Trek non si può ancora del tutto escludere, ma l’ipotesi è remota come è sempre stata. Non sappiamo in che modo reagire a questa parziale smentita: se davvero Tarantino farà solo un altro film, speriamo che si possa dedicare a un progetto in tutto e per tutto suo, ma l’idea di vedere Star Trek nelle sue mani (in una versione vietata ai minori come vorrebbe!) è talmente bizzarra che non possiamo non esserne incuriositi.

Questa e altre notizie su CiakClub.it!

Facebook
Twitter