Madres paralelas: il ritorno di Pedro Almodóvar che dice no allo streaming

Dopo l’avventura del suo ultimo cortometraggio presentato all’edizione del Festival di Venezia di quest’anno, The Human Voice, Pedro Almodóvar si prepara al suo nuovo film. Si tratta di Madre Paralelas e ci sarà con lui la sua musa di sempre: Penelope Cruz. E proprio mentre si sta preparando alle riprese, l’autore spagnolo ha dichiarato che non permetterà che il suo film venga distribuito in streaming. Questo a discapito delle offerte già ricevute.

In realtà a dare la notizia ai media non è stato Pedro Almodóvar, ma il fratello, nonché produttore del film, Agustin Almodóvar.  Intervistato da Screen Daily, egli ha infatti riportato l’opinione del regista che si appresta ad iniziare le riprese di Madres Paralelas il prossimo marzo 2021. E riporta così che, nonostante le offerte, Pedro Almodóvar ha deciso di non distribuire la sua prossima opera online.

Questo l’accorato monito di Augustin: “Per coloro di noi che amano vedere i film sul grande schermo questo è un momento molto preoccupante, la minaccia della chiusura definitiva dei cinema si fa più vicina. Però noi crediamo che bisogna lottare per salvare i cinema. Siamo old-school e stiamo pianificando l’uscita del prossimo film di Pedro nel circuito cinematografico nonostante le numerose offerte delle piattaforme streaming.”

Penelope Cruz con un'anfora sul set di Dolor y Gloria
Penélope Cruz in “Dolor y Gloria”

La sceneggiatura di Madres Paralelas è ormai ultimata e sono al momento in fase di ultimazione il casting degli attori secondari e i dettagli per l’équipe tecnica. Tutto sarà pronto per marzo, quando si darà ufficialmente il via al lavoro direttamente sul set.

Pedro Almodóvar ha inoltre in progetto l’adattamento in lingua inglese del romanzo di Lucia Berlin, A Manual For Cleaning Women. Dalle parole del produttore: “Abbiamo in programma altri due corti: il primo, Strange Way Of Life, sarà un corto western di 30 minuti che verrà girato dopo Madres paralelas, il secondo è una storia distopica sulla fine del cinema.”

Per news e altri approfondimenti dal mondo del cinema e delle serie tv, continuate a seguirci su CiakClub.it!

Facebook
Twitter