Margot Robbie produrrà il film ispirato al Monopoly: ecco tutti i dettagli

Monopoly: arriva il film ispirato al gioco da tavolo. Ma chi fa più notizia è la produttrice, Margot Robbie. L’attrice australiana sembra essersi eretta a santa patrona dei film ispirati ai giocattoli. Se il successo sarà lo stesso di Barbie, non c’è da stupirsi, ma siamo sicuri Monopoly riuscirà a competere con la bambola più famosa al mondo?
Margot Robbie produce il film su Monopoly

Margot Robbie colpisce ancora! L’attrice australiana è stata annunciata come produttrice di un altro film incentrato su un popolare gioco per ragazzi. Stavolta nessuna bambola in vista, ma un tabellone quadrato e pedine dalle forme più disparate: una candela, un cilindro, un fungo…parliamo del Monopoly (non ce ne voglia chi aveva pedine differenti, cambiano spesso per edizione). Coinvolti nel progetto sono ovviamente la Hasbro, casa di giocattoli produttrice del Monopoly, e la Lionsgate. Ecco tutto quello che sappiamo!

Cosa sappiamo sul Monopoly di Margot Robbie

Partiamo dal dire che, seppure il successo di Barbie non debba essere stato un fattore indifferente nella realizzazione di un film sul gioco da tavolo, una pellicola sul Monopoly era stata nei piani della Hasbro sin dal lontano 2008. All’epoca, la casa di produzione sarebbe stata la Universal Pictures. Dal 2008 in poi, si sono un ammontare incalcolabile di registi e studi cinematografici si sono passati la patata bollente che rappresentava questo progetto. Questo fino al 2019, in cui la possibilità di realizzazione del film ha acquistato maggiore sostanza, al punto che era già stato selezionato il protagonista: l’attore Kevin Hart.

Seguono altri anni di silenzio stampa, fino a luglio 2023, quando Barbie dimostra al mondo che non solo è possibile fare un film sui giocattoli che incassi cifre da capogiro, ma persino che riesca ad arrivare agli Oscar. Dopo il successo di Barbie, la Lionsgate ha convenientemente ricordato al mondo che il film su Monopoly è ancora in produzione, puntando a riprodurre il successo della Mattel, che al momento sta preparando il suo MCU: Mattel Cinematic Universe.

E, per un successo assicurato, chi meglio di Barbie in persona, Margot Robbie, a supervisionare le operazioni? Al momento è stata nominato solo come produttrice del film, nessun aggiornamento sulla sua presenza nel cast della pellicola. La carriera da produttrice di Margot Robbie sta spiccando il volo con prodotti come Barbie, Saltburn e la miniserie per Netflix Maid, che davvero non potete perdervi. Ma siamo così sicuri di voler dare una cronaca di un successo annunciato sul film di Monopoly? Dopo tutto, Barbie poteva puntare su un’estetica accattivante e sulla causa femminista per attirare spettatori in sala, Monopoly riuscirà a trovare qualcosa di altrettanto accattivante per l’attenzione del pubblico?

La sola presenza di Margot Robbie, soprattutto dietro le quinte, non significa automaticamente un successo commerciale. Anche perché questo inviterà di certo paragoni con il successo ottenuto da Barbie: difficile che il film di Monopoly ne esca vincitore. Mettendo da parte pronostici sia in negativo e in positivo, non ci resta che attendere e vedere.

E voi cosa ne pensate del nuovo film su Monopoly? Secondo voi Margot Robbie ha fatto la scelta giusta? Ditecelo nei commenti e continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sul mondo di cinema e serie tv!

Facebook
Twitter