Jeremy Renner, la collega Evangeline Lilly fa visita alla star: “È fuori pericolo”

Evangeline Lilly, collega di Jeremy Renner, è andata a trovarlo a casa dopo che l'attore è stato dimesso dall'ospedale e ha fatto alcune dichiarazione sul suo stato di salute, nelle quali appare fiduciosa di una sua rapida guarigione
Jeremy Renner, Evangeline Lilly fa visita alla star: "È fuori pericolo"

Evangeline Lilly, collega di Jeremy Renner in Avengers: Endgame e prima ancora nel film vincitore agli oscar del 2010 The Hurt Locker, per il quale Renner ha ricevuto la sua prima nomination, è andata a trovare l’attore dopo le sue dimissioni dall’ospedale. Lilly, che nell’ universo Marvel veste i panni di Wasp, ha rilasciato degli aggiornamenti dettagliati sullo stato di salute del collega in un’intervista a Access Hollywood.

Dopo il ricovero per il grave incidente avvenuto il primo dell’anno, Renner è stato dimesso e da metà gennaio è a casa. Evangeline Lilly, dopo essere andata a trovare il collega e aver visto i suoi progressi, ha dichiarato che la sua guarigione è “un vero miracolo”, e che l’ amico è “incredibilmente coraggioso e forte”.

L’attrice ha proseguito l’intervista descrivendo la sua visita a Renner: “Mi aspettavo di sedermi di fianco al suo letto e tenergli la mano mentre lui soffriva per il dolore e non poteva muoversi. Invece si stava spingendo da solo sulla sedia a rotelle e rideva con i suoi amici”. Nonostante l’incidente, Renner non si è mai perso d’animo, come dimostrano anche i post sui social in cui condivide i suoi progressi con la fisioterapia e i tweet in cui scherza con il collega Chris Evans.

Quando guarirà Jeremy Renner?

Jeremy Renner nei panni di Occhio di Falco
Jeremy Renner nei panni di Occhio di Falco

L’incidente, avvenuto il primo gennaio, è stato causato da uno spazzaneve, che ha investito l’attore procurandogli diverse lesioni gravi. Secondo alcune dichiarazioni della polizia, l’incidente è avvenuto perché Renner stava cercando di deviare il mezzo in modo che non colpisse suo nipote. Nonostante le oltre trenta ossa rotte e le significative perdite di sangue, l’attore è stato dimesso solo dopo alcune settimane.

Stando a precedenti stime, all’attore servirà più di un anno per riprendersi del tutto dall’incidente, ma secondo la collega i tempi di recupero potrebbero essere anche più brevi. La testimonianza di Evangeline Lilly è l’ultima di una serie di aggiornamenti positivi sulle condizioni di Jeremy Renner, che fanno ben sperare sulla salute dell’attore.

Facebook
Twitter