In questo mondo libero, trama e trailer del film di Ken Loach

Va in onda questa sera in TV In questo mondo libero, pellicola del 2007 diretta da Ken Loach. Il regista britannico mette in scena le dinamiche che trasformano l’ambiziosa e senza scrupoli Angie da vittima di un sistema lavorativo capitalistico e spersonalizzante a carnefice.
Kierston Wareing in una scena del film In questo mondo libero

Oggi, 14 novembre 2023, va in onda alle 21:15 su Rai 5 il film In questo mondo libero. Ken Loach ci mostra ancora una volta un dramma umano, doppio in questo caso, vicino alla nostra realtà. La storia di Angie è infatti ambientata in Inghilterra. Divorziata, investe le proprie energie e ambizione nella sua carriera e quindi nell’agenzia di collocamento in cui lavora. Il figlio di 11 anni, Jamie, vive con i nonni materni, e affronta con non poche difficoltà emotive l’allontanamento dalla madre.

Il licenziamento senza preavviso porterà però Angie a reinventarsi e a vedere la vita e la società in cui vive in una prospettiva diversa. Insieme alla coinquilina Rose deciderà di aprire lei stessa un’agenzia per trovare lavoro e nuove opportunità ai diversi immigrati presenti nella sua città, in particolare provenienti dall’Europa dell’Est. Quasi inconsciamente, le due trasferiscono però a loro volta gli anni di sfruttamento e soprusi sul lavoro subiti sulle persone che ora gestiscono. Angie continuerà a tirare la corda seguendo la propria voglia di riscatto e la speranza di una vita migliore fino a quando la situazione, sempre più critica, sfuggirà dal suo controllo.

In questo mondo libero, il trailer del film

Nel trailer vediamo la protagonista Angie interpretata da Kierston Wareing, che riesce, ad una delle sue prime esperienze sul set, a dare evidenza di tutte le sfumature e complessità del personaggio. Rose è invece interpretata Juliet Ellis.

In questo mondo libero ha partecipato in concorso alla 64esima edizione della Mostra internazionale di Venezia, aggiudicandosi l’Osella d’oro per la miglior sceneggiatura. Vi lasciamo infine l’articolo che abbiamo dedicato proprio a Ken Loach per il suo compleanno. Qui, con la speigazione di 5 suoi titoli, potrete assaporare ancora meglio il progetto, fortemente impegnato, che sta dietro alla sua filmografia. Per rimanere in tema, vi lasciamo anche una rassegna di 10 titoli militanti del cosiddetto “cinema operaio”, a partire dagli anni ’20, sino a pellicole più recenti.

Facebook
Twitter