Guillermo del Toro schierato: “Da ora farò solo film d’animazione”

Le ultime indiscrezioni, confermate da Guillermo del Toro stesso, ci informano che il regista fresco di premio Oscar per Pinocchio sarebbe pronto per una nuova avventura dietro la macchina da presa. Non abbiamo ancora la certezza quale sarà l’argomento della nuova storia, ma siamo certi della scelta del genere.
Guillermo del Toro schierato: "Da ora farò solo film d'animazione"

Dopo il consolidamento del successo garantitogli da il live-action originalissimo su Pinocchio, il pluripremiato regista messicano Guillermo del Toro è pronto per tornare a girare un nuovo film. Nella sua produzione estremamente originale è riuscito a legare insieme due macro-anime del cinema contemporaneo che non sempre vanno d’accordo tra loro. E’ riuscito nell’intento di appagare sia un pubblico “evasore della realtà”, attraverso la sua cifra stilistica fantastica, sia le esigenze visive dei “neorealisti”, intrecciando storia e finzione.

Pinocchio, da questo punto di vista rappresenta l’esatta sintesi del suo percorso narrativo.

A questo punto è il mondo intero che si chiede quale possa essere il prossimo film della carriera pluridecorata di Guillermo del Toro. A dare la notizia, e dunque confermando la nuova tappa nel percorso, ci ha pensato il regista stesso durante l’Annecy Film Festival, punto di riferimento per l’animazione mondiale. “Ci sono un altro paio di film live-action che voglio fare, ma non molti. Dopodiché, voglio solo fare animazione. Questo è il piano.” Queste le parole del regista 58enne dopo esser stato letteralmente aizzato dalla folla che chiedeva del suo futuro.

Cosa aspettarsi da Guillermo del Toro

Guillermo del Toro alla première de La Forma dell'Acqua
Guillermo del Toro alla première de La Forma dell’Acqua

Le aspettative sono alle stelle poiché il regista messicano si è affermato nello star system come uno dei registi di intrattenimento più rivoluzionari e di maggior successo. Quel che sappiamo con una buona dose di certezza è che supervisionerà il lavoro sul romanzo di Kazuo Ishiguro. Sarà dunque un adattamento in stop-motion de Il gigante sepolto, edito nel 2015.

Questo nuovo progetto sancisce un vero e proprio sodalizio con il colosso dello streaming mondiale Netflix. Il Pinocchio di Guillermo del Toro è andato oltre le aspettative di successo, e questo è bastato per l’aristocrazia di Netflix per accaparrarsi il genio del regista messicano per i prossimi lavori, a cominciare da Il gigante sepolto. Per il resto il futuro ci darà sicuramente più risposte.

Facebook
Twitter