Gli spietati: trama e cast del western “senile” di Clint Eastwood

Avete voglia di un sano western che possa condire la vostra serata con fuorilegge e sparatorie? Allora non perdetevi Gli Spietati, in onda stasera in tv. Se volete conoscere meglio la trama e il cast, continuate a leggere per conoscere tutto ciò che vi serve.
Clint Eastwood nel poster del film Gli spietati

Oggi, 10 febbraio 2024, andrà in onda, alle 21:27 su rete 4, Gli spietati, pellicola western del 1992 diretta da Clint Eastwood. Il film ha riscontrato un enorme successo, ottenendo 9 candidature ai Premi Oscar, riuscendo ad ottenere 4 statuette dell’Academy tra cui quella per il miglior film e la miglior regia. Ha ottenuto anche 4 candidature ai Golden Globe, risultando vincitore nella categoria per miglior regia e per il miglior attore protagonista. Il film di Eastwood è il terzo western ad aver vinto l’Oscar come miglior film dopo I pionieri del west e Balla coi Lupi.

Gli spietati rappresenta per Clint Eastwood la parola fine al mondo dei western. Il regista, consapevole che il genere era ormai morente, decide di dirigere un’ultima pellicola che potesse omaggiare il suo passato cinematografico e i nomi che lo hanno reso grande. Non a caso, alla fine dei titoli di coda è presente una dedica a Sergio Leone e Don Siegel, i due maestri che hanno lanciato la sua carriera e gli hanno insegnato l’amore per la settima arte

Ci troviamo nelle lande del Wyoming, nel 1880. Dalilah, una prostituta, viene sfregiata in volto da Quick Mike, un teppista giunto al bordello insieme all’amico Davey Bunting. Lo sceriffo del luogo impone a Mike e all’amico di tornare con i dono dei cavalli, in modo da risarcire il proprietario del bordello che non potrà più guadagnare con Dalilah a causa della ferita. I due tornano con quanto pattuito, facendo dono a Dalilah di una giumenta. La prostituta, offesa dal gesto, scaccia i due teppisti.

In seguito, oltraggiata da quanto successo, Dalilah mette in giro la voce di una ricompensa in cambio della morte dei due, nonostante lo sceriffo le avesse vietato di farlo. Giungono in città tre uomini: un giovane pistolero ansioso di intraprendere il mestiere, e due ex criminali che da anni hanno ormai abbandonato la vita da fuorilegge. Il trio parte alla ricerca dei due teppisti, sperando di riscattare la taglia per risolvere i loro problemi economici.

Il primo volto degno di nota a comparire ne Gli spietati è ovviamente quello di Clint Eastwood, da sempre attore e regista spietato. Una star di hollywood pluripremiata che vanta una vastissima filmografia sia come regista che come interprete. Sergio Leone lo sceglie come protagonista della Trilogia del Dollaro, rendendolo un capostipite dello spaghetti western. Lo ricordiamo anche per pellicole più recenti come Million dollar baby, Mystic River e American Sniper. Nel film Eastwood interpreta William “Will” Munny, un ex fuorilegge ora in cerca di riscatto.

Altro nome di spicco nel cast è quello di Gene Hackman, attore e scritto dalla filmografia sconfinata. Lo ricordiamo per pellicole come Il braccio violento della legge, Lo spaventapasseri, Frankenstein Junior, Superman e il più recente I Tenenbaum. Hackman interpreta Little Bill Daggett, sceriffo del posto duro e ligio alla legge. Morgan Freeman interpreta Ned Logan, socio di Munny anch’egli desideroso di lasciarsi il passato alle spalle. L’attore è apparso in pellicole come Il falò della vanità, Le ali della libertà, Seven e Million dollar baby.

Nel casto compare anche Richard Harris, che nel film interpreta Bob l’inglese, uno spavaldo e ormai anziano cacciatore di taglie. Harris, venuto a mancare nel 2002, ha recitato in titoli come Il deserto rosso, il Gladiatore e Harry Potter. A vestire i panni di Dalilah ci pensa Anna Levine, attrice apparsa ne Il corvo, Wall Street e Bad Boys. Frances Fisher, attrice di film come Pazzi a Beverly Hills e The Lincoln Lawyer, interpreta un’amica e collega di Dalilah. 

Infine troviamo Saul Rubinek, attore di titoli come La Ballata di Buster Scruggs e Wall Street, interprete di Beauchamp, biografo personale di Bob l’inglese. Ecco cosa vi aspetta stasera se avete voglia di un bel western con un Clint Eastwood navigato. Se invece cercate qualcosa di diverso, potrete recuperare una commedia cult che prende spunto dalla realtà. Vi aspettiamo nei commenti per conoscere la vostra opinione su Gli spietati.

Facebook
Twitter