Gli spietati

Clint Eastwood nel poster del film Gli spietati

Gli spietati è un western del 1992 diretto da Clint Eastwood. Il film riscuote un enorme successo, ottenendo 9 candidature ai Premi Oscar e riuscendo ad ottenere 4 statuette dell’Academy tra cui quella per il miglior film e la miglior regia. Ha ottenuto anche 4 candidature ai Golden Globe, risultando vincitore nella categoria per miglior regia e per il miglior attore protagonista. Si tratta del terzo western ad aver vinto l’Oscar come miglior film dopo I pionieri del west e Balla coi Lupi.

Il titolo incassa 159 milioni al botteghino mondiale al fronte di 14 milioni di dollari di budget. Per Eastwood, Gli Spietati chiude definitivamente il capitolo dei Wester. Il cineasta, conscio dell’ormai morte del genere, decide di dedicare un’ultima pellicola al genere che l’ha consacrato, omaggiando Sergio Leone e Don Siegel che hanno lanciato la sua carriera. Inoltre lo ritiene necessario per evitare di ripetersi o copiare il lavoro altrui

Trama

Wyoming, 1880. Dalilah, una prostituta, viene sfregiata in volto da Quick Mike, un teppista giunto al bordello insieme all’amico Davey Bunting. Lo sceriffo del luogo impone a Mike e all’amico di tornare con i dono dei cavalli, in modo da risarcire il proprietario del bordello che non potrà più guadagnare con Dalilah a causa della ferita. I due tornano con quanto pattuito, facendo dono a Dalilah di una giumenta. La prostituta, offesa dal gesto, scaccia i due teppisti.

In seguito, oltraggiate da quanto successo, Dalilah e le altre prostitute decidono di mettere una taglia sui due lestofanti. Lo sceriffo però nega loro la richiesta, obbligandole così ad aggirare la legge. Iniziano così a mettere in giro la voce di questa fantomatica taglia da 1000 dollari per chiunque uccida Mike e Davey. 

Sparsa la voce, giunge in città Bob l’inglese, un vecchio cacciatore di taglia e vecchia conoscenza dello sceriffo. Purtroppo tra i due scoppia un alterco, che si conclude con il pestaggio di Bob che, sconfitto e ferito nell’orgoglio, abbandona la città maledicendo lo sceriffo.

Successivamente giungono in città tre uomini: un giovane pistolero, Kid , ansioso di intraprendere il mestiere, e due ex criminali, Will e Ned, che da anni hanno ormai abbandonato la vita da fuorilegge. Il trio parte alla ricerca dei due teppisti, sperando di riscattare la taglia per risolvere i loro problemi economici. Arrivati al bordello, i tre incontrano le prostitute per discutere la questione. Dopo qualche battibecco e pugno di troppo, i tre si mettono in viaggio alla ricerca dei due teppisti.

Facebook
Twitter
La locandina del film Gli spietati

Titolo Originale

Unforgiven

Titolo ITALIANO

Gli spietati

Anno

1992

Programmazione

nessun valore

Paese di Produzione

Stati Uniti

Data di Uscita Originale

07/08/1992

Data di Uscita Italiana

19/02/1993

Genere

Western

Produttore

Clint Eastwood, David Valdes, Julian Ludwig

Casa di Produzione e/o Distribuzione

Warner Bros. Discovery

Regista

Clint Eastwood

Attori Protagonisti

Clint Eastwood, Gene Hackman, Morgan Freeman, Richard Harris, Jaimz Woolvett, Saul Rubinek, Frances Fisher, Anna Thomson, David Mucci, Rob Campbell, Anthony James, Tara Frederick, Beverley Elliott, Liisa Repo-Martell, Josie Smith, Shane Meier, Cherrilene Cardinal

Sceneggiatore

David Webb Peoples

Durata

131

Voto IMDB

8.2

Premi

Academy Awards
Academy Awards