Five Nights At Freddy’s ha delle scene post-credit?

Halloween è appena terminato ma il cinema della paura non accusa il colpo e sforna Five Nights At Freddy’s dalla omonima serie di videogame. Il film prodotto dalla celebre Blumhouse nasconde delle scene post credit? Nasconde, magari, qualche indizio su un possibile sequel?
Elizabeth Lail e Mike Schmidt in una scena del film Five Nights at Freddy's

Five Nights At Freddy’s è un film del 2023 che si ispira direttamente alla serie di videogiochi horror omonima creata da Scott Cawthon nel 2014. Questi giochi sono diventati elementi importanti della cultura pop odierna: figures, spin – off e addirittura romanzi sono stati realizzati dalla trama che racconta gli inquietanti esseri animatronici che popolano la Freddy Fazbear’s Pizza

Five Nights At Freddy’s, appena sbarcato nelle sale cinematografiche italiane, sta riscuotendo un notevole successo da parte di pubblico e critica. Gli amanti del videogioco saranno felici di sapere che il prodotto della Blumhouse sembra aver recuperato in pieno l’atmosfera anni ottanta, come possiamo notare dal trailer e dai poster diffusi

Visto il successo, molti si domandano se il film avrà un sequel o meno e quale mezzo migliore per scoprirlo se non dare una piccola sbirciata alle scene dopo i titoli di coda? Five Nights At Freddy’s contiene due sequenze che appaiono a metà dei credits: vediamo quali misteri celano e se possano preannunciare, o meno, un futuro per il franchise. Attenzione, da qui in poi segnaliamo spoiler sui contenuti del film.

La prima scena mid-credits si presenta buia e senza contenuti visivi. Uno scherzo più o meno simpatico, dipende da chi guarda…lo spettatore. Arriviamo perciò alla seconda scena intercalata tra i credits, che questa volta si apre sul tassista che ha accompagnato Abby e Freddy Fazbear alla pizzeria. 

Nella sequenza, il tassista sta beatamente facendo un sonnellino, quando ad un certo punt qualcuno bussa sul finestrino della vettura. Ricordiamo che Mike, il conducente nonché nuovo addetto alla sicurezza della Freddy Fazbear’s Pizza, durante il film è spaventato a morte da un giocattolo a forma di clown. Infastidito, il tassista cerca di scacciare chiunque lo stia disturbando dal suo meritato riposto, senza rendersi conto di chi o cosa sta davvero bussando sul vetro. Ad un tratto, la portiera si apre: si tratta proprio del clown giocattolo. Il film si chiude definitivamente con questo divertente jump scare.

Insomma, fitte nubi celano un possibile futuro di Five Nights At Freddy’s del 2023 e le scene finali, purtroppo, non aprono nessuno squarcio su un possibile sequel del film ma sembrano scriverne l’epilogo con piccoli inserti comici a tinte oscure. 

Vedremo nascere un franchise di Five Nights At Freddy’s? La risposta rimane avvolta nel mistero, anche se il finale del film nasconde diversi indizi

Facebook
Twitter