Dune 2: quando esce in streaming e dove vederlo?

Dune – Parte Due sta mettendo a segno numeri stellari al botteghino e le recensioni lo comparano addirittura a Il Signore degli Anelli. Ma molti si chiedono quando e dove sarà possibile vederlo in streaming. Ecco le ultime novità e cosa possiamo aspettarci.
Timothée Chalamet è Paul Atreides in una scena del film Dune - Parte Due

Dune 2 continua la sua folle corsa ai botteghini mondiali, più veloce di un verme delle sabbie. Il secondo capitolo di Denis Villeneuve ha riportato Timothée Chalamet nei panni di Paul Atreides e fra le dune di sabbia del pianeta Arrakis, pronto alla sua vendetta contro Casa Harkonnen e l’Impero. Ma nuovi personaggi e nemici si affacciano.

Dopo la distruzione della sua casata nel precedente film e il ricongiungimento con il popolo Fremen, in particolare con Chani (Zendaya) e Stilgar (Javier Bardem), Paul Atreides avvia una lunga guerriglia contro le miniere di Spezia, con l’obiettivo di riprendersi la capitale. Nel frattempo, sua madre Lady Jessica (Rebecca Ferguson) fomenta i Fremen in qualità di nuova guida spirituale, convincendoli che Paul è il vero Lisan al Gaib, lo straniero venuto dallo spazio per salvarli. Sull’altro fonte si affaccia il nuovo terribile nemico di Feyd-Rautha Harkonnen (Austin Butler) e facciamo la conoscenza dell’Imperatore (Christopher Walken) e di sua figlia, la Principessa Irulan (Florence Pugh).

Dune – Parte Due ha stracciato il suo predecessore al botteghino e anche le recensioni sono incredibilmente entusiaste: potete leggere qui cosa ne pensiamo noi di Dune – Parte Due. Ma questo accresce ovviamente anche l’interesse, e ci si chiede quando il film verrà reso disponibile in streaming.

Quando esce Dune 2 in streaming?

Dopo un continuo rimpallo e riposizionamento di date, Dune 2 è infine uscito nei cinema americani l’1 marzo. Noi l’abbiamo visto con un anticipo di due giorni, dal 28 febbraio. E come ben sappiamo per blockbuster di queste dimensioni, già dopo un mese e mezzo dall’uscita in sala si inizia a pensare al loro arrivo in streaming. Purtroppo una data ufficiale ancora non c’è, ma proprio in queste ore sono arrivate alcune indiscrezioni – condivise da più fonti – che potrebbero dare credito alle tempistiche che vi abbiamo anticipato.

Alcuni hanno addirittura parlato di un’uscita sulle piattaforme americane già da oggi, 2 aprile, ma come abbiamo detto la corsa ai botteghini di Dune 2 non accenna ad arrestarsi ed è difficile credere che il film possa arrivare in streaming prima che abbia guadagnato tutto quello che può dai box-office mondiali. Altre fonti danno date più credibili, fissando l’uscita on demand fra il 15 e il 16 aprile, ma da capire ancora se solo per il mercato americano, dove Warner Bros. può usufruire direttamente della piattaforma MAX. Appena dovessimo avere novità, annunci o conferme ufficiali di questo, vi terremo ovviamente aggiornati.

Dove vedere Dune in streaming?

Anche per quanto riguarda le piattaforme su cui sarà disponibile Dune 2, non abbiamo ovviamente ancora conferma ufficiale, che arriverà assieme a quella delle date sopracitate. Ma ci possiamo fare un’idea. Il film è prodotto da Warner Bros. e Legendary, che normalmente prendono accordi con varie piattaforme streaming e on demand attive in Italia, in particolare Sky e NOW.

Il primo capitolo di Dune uscì al cinema il 22 ottobre 2021 e arrivò poi in première italiana proprio su Sky e NOW, dall’8 gennaio dell’anno dopo. Questo ci dà anche un’idea di tempistiche simili per il sequel. Ma i canali di Sky potrebbero non essere gli unici e il film potrebbe arrivare a cascata anche su altre piattaforme.

Attualmente, il primo Dune è disponibile perlopiù a noleggio e in particolare su Prime Video, Rakuten TV, Google Play e Apple TV+ e in abbonamento solo con TIM Vision. Se volete recuperare il primo capitolo in attesa del secondo, potete farlo su queste piattaforme. Vi stupirà sapere però, che a quanto dice il regista Denis Villeneuve non serve aver visto Dune prima del sequel. Un contronsenso? Leggete la sua spiegazione di questa stranezza!

Facebook
Twitter