David di Donatello 2023: Le otto montagne è il miglior film dell’anno. Ecco i vincitori

Ieri sera si è tenuta la premiazione dei David di Donatello. Ad assegnare le ambite statuette in diretta dai Lumina Studios di Roma c’erano Carlo Conti e Matilde Gioli. Tra gli ospiti della serata anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha parlato durante la cerimonia d’apertura. Ecco tutti i vincitori della serata.
David di Donatello 2023: Le otto montagne è il miglior film dell'anno. Ecco i vincitori

10 maggio. Porta a casa l’ambita statuetta dei David di Donatello 2023 il film Le otto montagne, l’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo del 2017 scritto da Paolo Cognetti. Diretto da Felix Van Groeningen e Charlotte Vandermeersch, il lungometraggio girato sulle Prealpi piemontesi si è aggiudicato la statuetta per le categorie Miglior film, Miglior sceneggiatura non originale, Miglior fotografia e Miglior suono.

La pellicola, già Premio della giuria al 75° Festival di Cannes, (e disponibile da questo mese su Prime Video) è ambientata in Valle d’Aosta e racconta la storia di due amici, Pietro e Bruno, interpretati da Luca Marinelli e Alessandro Borghi.

Le otto montagne è il miglior film dell’anno

A esclamare a gran voce il nome del lungometraggio in diretta nazionale dagli studi Cinecittà Lumina di Roma, la Presidente dell’Accademia del Cinema italiano – David di Donatello, Piera Detassis. Poi, dopo lunghi momenti di baci e abbracci, prendono parola i registi del film trionfante: “Si è trattato di un viaggio incredibile. Vi starete chiedendo perché due belgi fanno un film in italiano sulle Alpi? Beh era una storia molto bella e ho detto: sì, lo faccio” dice Felix Van Groeningen. “Grazie per questa dichiarazione d’amore. Noi amiamo l’Italia“, aggiunge commuovendosi Charlotte Vandermeersh.


Alessandro Borghi, nel film Bruno Guglielmina, aggiunge: “Fare questo film è stato un regalo incredibile per la mia vita. Un incontro meraviglioso condividere questa cosa con mio fratello che sta qua” indicando Luca Marinelli che prontamente replica: “Felix e Charlotte sono due anime gigantesche che ci hanno regalato quest’avventura meravigliosa“.

Insieme a Le otto montagne però, tanti altri film hanno avuto la fortuna di ricevere la giusta ricompensa. Ecco di seguito la lista di tutti i candidati e di tutti i vincitori.

Tutti i vincitori dei David di Donatello 2023

Un frame tratto da Le otto montagne
Un frame tratto da Le otto montagne

MIGLIOR FILM
Vincitore: Le Otto Montagne
Il Signore delle Formiche
La Stranezza
Nostalgia

MIGLIOR REGIA
Vincitore: Marco Bellocchio (Esterno Notte)
Gianni Amelio (Il Signore delle Formiche)
Roberto Andò (La Stranezza)
Felix Van Groeningen (Le Otto Montagne)
Charlotte Vandermeersh (Le Otto Montagne)
Mario Martone (Nostalgia)

MIGLIOR ESORDIO ALLA REGIA
Vincitrice: Giulia Louise Steigerwalt (Settembre)
Carolina Cavalli (Amanda)
Jasmine Trinca (Marcel!)
Niccolò Falsetti (Margini)
Vincenzo Pirrotta (Spaccaossa)

MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE
Vincitore: La Stranezza
Astolfo 
Chiara 
Esterno Notte 
Il Signore delle Formiche
L’Immensità 

MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIGINALE
Vincitore: Le Otto Montagne
Bentu 
Brado 
Il Colibrì 
Nostalgia

MIGLIOR PRODUTTORE
Vincitore: La Stranezza
Esterno Notte 
Le Otto Montagne
Nostalgia 
Princess

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA
Vincitrice: Barbara Ronchi (Settembre)
Benedetta Porcaroli (Amanda)
Margherita Buy (Esterno Notte)
Penelope Cruz (L’immensità)
Claudia Pandolfi (Siccità)

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
Vincitore: Fabrizio Gifuni (Esterno Notte)
Luigi Lo Cascio (Il Signore delle Formiche)
Ficarra e Picone (La Stranezza)
Alessandro Borghi (Le Otto Montagne)
Luca Marinelli (Le Otto Montagne)

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
Vincitrice: Emanuela Fanelli (Siccità)
Giovanna Mezzogiorno (Amanda)
Daniela Marra (Esterno Notte)
Giulia Andò (La Stranezza)
Aurora Quattrocchi (Nostalgia)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Vincitore: Francesco Di Leva (Nostalgia)
Fausto Russo Alesi (Esterno Notte)
Toni Servillo (Esterno Notte)
Elio Germano (Il Signore delle Formiche)
Filippo Timi (Le Otto Montagne)

Vincitori nelle varie categorie

MIGLIORE FOTOGRAFIA
Vincitore: Le Otto Montagne (Ruben Impens)
Esterno Notte
I racconti della domenica – La storia di un uomo perbene
La Stranezza
Nostalgia

MIGLIOR COMPOSITORE
Vincitore: Stefano Bollani (Il pataffio)
Fabio Massimo Capogrosso (Esterno Notte)
Michele Braga ed Emanuele Bossi (La Stranezza)
Daniel Norgren (Le Otto Montagne)
Franco Piersanti (Siccità)

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE
Vincitrice: Proiettili – Elodie (Ti mangio il cuore)
Se mi vuoi – Diodato (Diabolik – Ginko all’attacco!)
Caro amore lontanissimo – Marco Mengoni (Il colibrì)
Culi culagni – Stefano Bollani (Il pataffio)
Margini – Niccolò Falsetti (La palude)

MIGLIOR SCENOGRAFIA
Vincitore: La Stranezza
Esterno Notte
Il Signore delle Formiche
L’ombra di Caravaggio
Le Otto Montagne

MIGLIORI COSTUMI
Vincitore: La Stranezza
Chiara
Esterno Notte
Il signore delle formiche
L’ombra di Caravaggio

MIGLIOR DOCUMENTARIO
Vincitore: Il cerchio
La timidezza delle chiome
In viaggio
Kill me if you can
Svegliami a mezzanotte

MIGLIOR ACCONCIATURA
Vincitore: L’ombra di Caravaggio
La stranezza
Esterno Notte
L’immensità
Il signore delle formiche

MIGLIOR MONTAGGIO
Vincitore: Esterno Notte
Nostalgia
Il signore delle formiche
Le Otto Montagne
La stranezza

MIGLIOR TRUCCO
Vincitore: Esterno notte
Dante
Il colibrì
Il signore delle formiche
L’ombra di Caravaggio

MIGLIORI EFFETTI VISIVI
Vincitore: Siccità
Dampyr
Diabolik – Ginko all’attacco!
Esterno Notte
Le Otto Montagne

MIGLIOR SUONO
Vincitore: Le Otto Montagne
Il signore delle formiche
Esterno Notte
La stranezza
Nostalgia

Insomma, come ogni anno la cerimonia dei David di Donatello 2023 si è dimostrata ricca di sorprese e di emozioni. Se non avete avuto la possibilità di vedere al cinema Le otto montagne, vi ricordiamo che è disponibile su Amazon Prime. Non aspettate oltre, correte a vedere il vincitore di questa 68° edizione, interpretato da Borghi e Marinelli.

Facebook
Twitter