L’Italia non va al cinema: 46 per cento in meno di presenze rispetto al 2016

Secondo i dati ufficiali forniti dall’Anica sul Box Office, il cinema italiano ha subito un netto calo nel 2017. Rispetto al 2016, infatti, gli spettatori nelle sale sono calati del 46,35 per cento: la percentuale corrisponde a 16.880.223 presenze in meno. E meno 44,21 per cento per biglietti venduti (18,28 per cento del totale). È il peggior risultato degli ultimi quattro anni, periodo preso in esame. Il 2017 è negativo anche per quanto riguarda gli incassi generali: -11,63%, mentre le presenze segnano -12.38%.

Box Office
Wonder Woman, fra i primi al botteghino nel 2017

Andando più nel dettaglio, dunque, il cinema italiano ha incassato 89 milioni di euro in meno rispetto al 2016, per un numero di biglietti venduti inferiore di 13.3 milioni. Quasi nessuna produzione nostrana ha superato i 10 milioni di incasso al botteghino; fanno eccezione L’ora legale e Mister Felicità, che hanno incassato rispettivamente 10.3 milioni e 10.2 milioni di euro. L’obiettivo, dunque, è stato superato di poco. È proprio l’Italia che ha deluso, in favore di grandi incassi di produzioni straniere come Star Wars: Gli Ultimi Jedi o Wonder Woman.

Nel corso dell’anno sono stati distribuiti 536 film, di cui 236 di produzione o co-produzione italiana, per una quota del 40 per cento sul totale, in contrasto con il 38 per cento del 2016. L’incasso totale del cinema italiano in sala durante l’anno 2017 è stato di 103.149.979 euro (17,64 per cento del totale box office; -46,35% rispetto al 2016) per un numero di presenze pari a 16.880.223, ovvero meno 44,21 per cento rispetto al 2016.

Box Office
Un’inquadratura di Perfetti Sconosciuti

Infine, l’Anica propone dei dati che inducono a una riflessione: nessuna produzione italiana, nel 2017, è stata in grado di fornire prodotti vincenti come Perfetti Sconosciuti o Quo Vado. I film di Paolo Genovese e Checco Zalone, infatti, nel 2016 rappresentarono i migliori incassi dell’anno. Ottennero rispettivamente 17,3 e 65,3 milioni; il film di Zalone incise per il 9,9 per cento sugli incassi totali nell’anno e per l’8,9 per cento delle presenze.

 

 

Facebook
Twitter