Wes Anderson: il prossimo film avrà solo 2 protagonisti (finalmente)

Dopo il successo del suo ultimo film Asteroid City, Wes Anderson è pronto a dedicarsi a un nuovo progetto. Per il momento il film è avvolto dal segreto, ma il regista ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni riguardo i protagonisti e il genere. Leggiamo insieme le sue parole.
Wes Anderson e Scarlett Johansson alla première di Asteroid City

Tra i registi più famosi del panorama contemporaneo, Wes Anderson continua a distinguersi per la sua estetica, simmetrica e dai colori pastello, che ha polarizzato la critica e il pubblico. Il suo ultimo film, Asteroid City, presentato al Festival di Cannes 2023, è ancora manifesto della sua personale cifra stilitica. Ma sembrerebbe che il regista voglia creare qualcosa di nuovo.

Il pubblico abituato a film corali, con una moltitudine di eccentrici personaggi costantemente sullo schermo (i moltissimi di Asteroid City che abbiamo approfondito qui), potrebbe restare sorpreso. Dalle prime rivelazioni di Anderson il numero dei personaggi potrebbe radicalmente ridursi. Più precisamente sembra che saranno solo 2, interpretati da Michael Cera e Benicio del Toro. 

Il primo è noto per i suoi ruoli comici in Barbie e Scott Pilgrim vs. The Word. Il secondo famoso per Traffic e Sicario, ha già recitato con Anderson nel suo penultimo film The French Dispatch. Ultimata prima dello sciopero che ha sconvolto Hollywood, la sceneggiatura del nuovo film, per il momento senza titolo, è stata co-scritta da Anderson insieme a Roman Coppola. Secondo le rivelazioni questo lungometraggio sarà di ambito familiare. Ma Wes non smette di sorprendere e immagina una spy story

Queste le parole del regista: “Non posso dirvi molto di più, tranne che si tratterà di spionaggio, di un rapporto padre-figlia con, diciamo, un lato piuttosto oscuro”. Sul progetto Anderson aggiunge: “Ho rimandato a lungo questo progetto, per anni, ma recentemente mi ha parlato di nuovo. Da quando è nata mia figlia, sette anni fa, mia moglie ha detto che avrei finito per fare una storia padre-figlia. Non ero sicuro di quali altre storie avrei potuto raccontare, ma poi è arrivato questo film. Sarà una storia su un padre e sua figlia”.

Secondo il regista le riprese dovrebbero iniziare in autunno e noi siamo molto curiosi di vedere il nuovo progetto di Wes Anderson. Nel frattempo però, potete consolarvi con la serie di mediometraggi e corti di Wes Anderson arrivati su Netflix: qui trovate la recensione del primo, The Wonderful Story of Henry Sugar

Facebook
Twitter