Disponibile il trailer di Si muore tutti democristiani, il primo film de Il terzo segreto di satira [VIDEO]

Anche Il terzo segreto di satira si è buttato sul cinema, e il 10 maggio uscirà il loro primo film. Il gruppo comico (formato da Pietro Belfiore, Davide Bonacina, Davide Rossi, Andrea Fadenti e Andrea Mazzarella) è nato nel 2011, e ha spopolato su YouTube con video di satira politica di grande successo. Tanto che nel 2014 furono ingaggiati da La7 per presentare i loro sketch a Piazzapulita.

Come altri youtubers hanno deciso di tentare il grande passo e abbandonare (temporaneamente) i social network per provare con la settima arte. Il film si intitolerà Si muore tutti democristiani, nome che lascia trapelare intenti come sempre satirici, e, sebbene la regia sia direttamente curata dal gruppo di comici, la sceneggiatura può contare sull’apporto di Ugo Chiti, sceneggiatore di grandissima esperienza (dal 2002 ha scritto tutti i film di Matteo Garrone). Proprio ieri è uscito il trailer del film.

Il film, che verrà distribuito da 01 Distribution, vedrà nel cast, oltre ovviamente ai membri del gruppo comico, anche Francesco Mandelli e il grande Paolo Rossi. Con qualche sfumatura autobiografica, Si muore tutti democristiani racconta di un gruppo di filmmakers di scarso successo che si ritrova a dover compiere una scelta: accettare un lavoro importante e remunerativo ma finanziato in maniera illecita, oppure rimanere fedeli ai propri principi e con pochi soldi in tasca?

I precedenti cinematografici delle star di YouTube non sono però incoraggianti. Molte di loro non hanno saputo adattare il proprio linguaggio a un media completamente diverso come quello filmico, andando incontro a sonori flop. E non c’è nemmeno bisogno di accanirsi contro gli youtubers più criticabili (come nel caso di Favij, Federico Clapis e Leonardo Decarli, protagonisti dell’indecoroso Game Therapy), perché anche autori che avevano abituato a prodotti di buona qualità hanno fatto fiasco. È il caso dei The Pills con Sempre meglio che lavorare e di The Jackal con Addio fottuti musi verdi, due film criticatissimi dalla stampa e snobbati dal pubblico.

Il terzo segreto di satira

Il terzo segreto di satira è però uno dei migliori canali di YouTube, e i loro video sono solitamente di altissima qualità. C’è da sperare che riescano a rompere questa maledizione che aleggia sui film da YouTube. Finora le impressioni di chi ha già avuto modo di vederlo sono piuttosto positive. Incrociamo le dita!

Questa e altre notizie su CiakClub.it!

Facebook
Twitter