Tom Holland: Spider-Man: No Way Home sarà l’ultimo film sotto contratto

Tom Holland, aprendosi ai microfoni di Collider in occasione di un’intervista volta a promuovere Cherry, ha svelato che Spider-Man: No Way Home sarà il suo ultimo film previsto da contratto.

“Spider-Man sarebbe l’ultimo, anche se ho sempre detto che tornerei in un lampo” – ha dichiarato Tom Holland – “Ho adorato ogni minuto di questa esperienza in un mondo strepitoso Ha cambiato la mia vita per il meglio e mi ritengo molto fortunato. Se mi vorranno ancora, sarò pronto, altrimenti mi avvierò camminando verso il tramonto da persona felice, perché questo viaggio è stato meraviglioso”. 

spider man no way home locandina ufficiale film tom hollandIl medesimo argomento è stato poi affrontato da Tom Holland anche con USA Today. In questa occasione, l’attore si è detto molto fortunato e ha ribadito la sua amarezza nel dover lasciare la tuta di Spider-Man: “Sono molto fortunato ad avere un aspetto giovane e poter continuare a interpretare questo arrampicamuri di 17 anni, e lo farò fino a quando vorranno. Farei altri dieci film di Spider-Man se me lo chiedessero, anche se Cherry è stato un bel salto. Sono molto interessato alle varie porte che si apriranno e anche a quelle che si chiuderanno”.

A proposito dei suoi piani futuri dopo il terzo film di Spider-Man, Tom Holland ha dichiarato che al momento non ne ha. Mi prenderò una pausa e viaggerò per il mondo – ha detto l’attore – “È la prima volta da quando ho firmato il contratto di Spider-Man: Homecoming che non ho contratti già firmati. Potrei andare a sciare perché è una cosa che non mi hanno mai permesso di fare, perché ovviamente è uno sport pericoloso. Sono stato molto cauto nel corso degli anni, ecco perché mi sono appassionato al golf: è l0unco sport che posso praticare senza farmi del male”. 

Per tutte le news sul mondo del cinema e molto altro ancora, continua a seguirci sul nostro sito, CiakClub.

Facebook
Twitter