Quentin Tarantino: “Il pubblico non ha capito nulla di Grindhouse”

E’ noto come, a detta di molti, Grindhouse sia ritenuto il peggior film di Quentin Tarantino. Il film, girato dal regista assieme all’amico Robert Rodriguez, non riscontrò lo stesso successo degli altri film del regista americano. A distanza di più di 10 anni dall’uscita del film Quentin Tarantino è tornato a parlare del film in un’intervista rilasciata a Empire.

In America hanno avuto Grindhouse. Nel Regno Unito avevano A prova di morte. Con Grindhouse penso che io e Robert Rodriguez pensassimo semplicemente che le persone avessero un’idea un po’ più chiara del concetto della storia dei doppi film e degli exploitation movie. No, non era così. Per niente. Non avevano idea di cosa cavolo stessero guardando. Non aveva alcun senso per loro quello che stavamo facendo.

Quentin Tarantino ha inoltre raccontato un aneddoto particolare legato a questo film. Grindhouse contiene, al suo interno, diversi fake trailer girati da registi amici di Tarantino e, fra questi, vi quello girato da Edgar Wright. Proprio con Edgar Wright il regista andò a vedere per la prima volta Grindhouse in sala mentre si trovava a Londra per il lancio del film.

Ero a Londra, impegnato nel press tour del film prima del weekend del debutto. E sono andato da Edgar Wright ‘Hey, andiamo con i tuoi amici a vederlo venerdì sera a Piccadilly. Quindi con Nira Park, la sua produttrice, Joe Cornish e l’intero gruppo di Edgar, andiamo a Piccadilly Circus per vedere Death Proof nel primo giorno di programmazione. Entriamo nel cinema e ci sono solo 13 persone. Al primo spettacolo delle 8.30, okay? Si è trattata di un’esperienza piuttosto utile, ma ci siamo seduti, lo abbiamo guardo e ci siamo divertiti.
Edgar invece era abbastanza stizzito e disse:‘Penso che mi sarei girato e me ne sarei andato. Il fatto che tu abbia detto ‘Fan***o!’ e i sia seduto, l’ho ammirato.”

Queste le parole di Quentin Tarantino in merito alla sua esperienza con Grindhouse, un film che sicuramente andrebbe riportato al suo scopo prima di essere valutato e che, pur non essendo sicuramente il miglior film di Tarantino, merita di essere riscoperto.

Questa ed altre notizie su Ciakclub.it

 

Facebook
Twitter