L’attore Sylvester Stallone indagato per molestie sessuali

L’attore americano Sylvester Stallone è attualmente indagato per molestie sessuali, dopo essere stato denunciato nel 2017. Ma l’attore nega le accuse.

Continua l’elenco dei personaggi dello spettacolo del mondo hollywoodiano che sono finiti sotto i riflettori per accuse di molestie sessuali contro di loro. Oggi, dopo lo scandalo intorno all’ormai ex-produttore Harvey Weinstein, l’ondata non sembra volersi fermare. Questa volta tocca all’attore ameriano Sylvester Stallone, attualmente indagato per molestie sessuali, come riportano i giornali e le reti televisive di tutto il mondo, dalla BBC alla CNN al Telegraph.

L’accusa contro Sylvester Stallone è quella di aver commesso reati sessuali. Le indagini riguardano in particolare a un caso specifico dopo una denuncia che è avvenuta nel 2017. L’ufficio del procuratore distrettuale di Los Angeles sta lavorando su un caso sottoposto alla sua attenzione dal dipartimento di polizia di Santa Monica.
La CNN riferisce che il presunto reato al centro del caso è avvenuto negli anni ’90, come ha dichiarato il tenente Saul Rodriguez della polizia di Santa Monica. La polizia però non ha aggiunto nessun dettaglio sulla natura delle accuse contro Stallone.

Sylvester Stallone

L’avvocato di Sylvester Stallone, Martin Singer, ha dichiarato alla CNN: «Il mio cliente nega categoricamente le accuse». E ha aggiunto: «È oltraggioso che l’ufficio del procuratore distrettuale e la polizia abbiano reso nota questa informazione perché fa credere al pubblico che ci sia qualcosa di vero». L’avvocato Singer ha poi detto che la donna che ha fatto la denuncia contro Stallone ha avuto un rapporto consensuale con il suo cliente negli anni ’80. E ha concluso con le seguenti parole: «Non è appropriato cercare di rovinare qualcuno facendo così».

Il nome di Sylvester Stallone è presente tra le celebrità della nota Hollywood Walk of Fame di Los Angeles dal 14 giugno 1984, ma adesso è stato macchiato da pesanti accuse. Vedremo come andrà a finire.

Questa e altre notizie nella sezione News di CiakClub.it

 

 

Facebook
Twitter