Robert Pattinson racconta i furti di mutande di Edward Cullen

Robert Pattinson ha dichiarato di essersi appropriato di alcuni oggetti del set di Twilight. Fin qui, nonostante rubare sia tutt’altro che corretto, non c’è nulla di strano, visto e considerato lo specifico contesto.

Chris Hemsworth si è appropriato del Mjollnir, ovvero il celebre martello del dio del tuono Thor da lui interpretato, per fare un esempio qualsiasi.

Ma anche le celebrità di altri campi fanno lo stesso: sempre ad esempio molti tennisti si portano a casa gli asciugamani di Wimbledon senza pagarli.

Insomma, molte celebrità hanno questo vizio e Robert Pattinson appunto, non fa eccezione.

L’attore ha recentemente dichiarato di aver trafugato alcuni oggetti di scena, nello specifico biancheria intima.

Il motivo è lo stesso Robert Pattinson a spiegarlo, ha infatti dichiarato:

Hanno la miglior biancheria intima che abbia mai vistoNon sono dove la prendano, non ne ho la più pallida idea e la uso tutti i giorni da anni, solo uno stupido non ne avrebbe approfittato.”

Nel video, di otto anni fa, l’attore ammetteva di avere qualche problema nel ricordarsi di chiudere la cerniera dei pantaloni.

Per chi se lo fosse perso riproponiamo la trama del film:

Bella Swan è sempre stata diversa dai suoi compagni, non le è mai importato di fare amicizia con le ragazze più alla moda del suo liceo di Phoenix. Quando la mamma di Bella si risposa e manda a vivere la figlia con il padre, nella piovosa cittadina di Forks, a Washington, Bella non prevede affatto che la sua vita possa subire grandi cambiamenti. Almeno fino a quando non incontra il misterioso e bellissimo Edward Cullen, un ragazzo diverso da chiunque altro abbia mai conosciuto. Edward è intelligente e arguto ed è capace di leggere nella sua anima. Presto, Bella ed Edward si lasciano trascinare in una storia d’amore appassionata e decisamente poco convenzionale. 

E voi, cosa ne pensate di questo divertente quanto curioso aneddoto raccontato da Robert Pattinson, risalente ai tempi di Twilight?

Fatecelo sapere nei commenti e, per questa ed altre interessanti notizie, venite a trovarci sul nostro sito: Ciakclub.

Facebook
Twitter