Ridley Scott torna a parlare di Alien e dei suoi progetti futuri

Raised by Wolves è l’ultimo ed interessante progetto di Ridley Scott che però, come largamente presumibile, non vede l’ora di tornare al franchise Alien.

Il progetto dovrebbe essere un prequel sebbene non si sappia ancora molto. Il regista ha però voluto rivelare qualche dettaglio sulle proprie idee a riguardo:

“Ci stiamo lavorando. Con Prometheus e Covenant abbiamo intrapreso un cammino per cercare di reinventare il franchise. Non sappiamo ancora se vi faremo ritorno, anche se Prometheus lo ha risvegliato per bene. Adesso però ci stiamo ponendo domande fondamentali del tipo ‘Gli alien che squarciavano petti e bruciavano facce hanno perso mordente? Dobbiamo ripensare il franchise da zero? Questa è sempre la domanda fondamentale.”

Qualche mese fa Ridley Scott aveva anticipato la propria intenzione di tornare a lavorare al franchise.

Ecco le parole di Ridley Scott:

“Credo ancora che ci sia molto da esplorare in Alien, ma penso anche che dobbiamo evolverci. Fin dal primo film ho sempre pensato al motivo per cui una simile creatura sia stata generata e perché abbia viaggiato nello spazio, per me la sua funzione è trasportare le uova. Quale è lo scopo di questo veicolo e di queste uova? Questa è la domanda alla base della mia idea”.

Visualizza immagine di origine

Per chi se lo fosse perso, ecco la trama in breve di Alien:

L’astronave Nostromo sbarca su un pianeta da cui proviene un SOS, ma la colonia sembra essere disabitata. Nel corso di una ricognizione, un membro dell’equipaggio viene attaccato da un essere a forma di ragno. La situazione precipita: i coloni sono stati in realtà sterminati da una razza aliena che ha trasformato la base in una gigantesca covata.

E voi, cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere di nuovo Ridley Scott alla regia di una pellicola del franchise?

Fatecelo sapere nei commenti e, per questa ed altre interessanti news, venite a trovarci su Ciakclub.

Facebook
Twitter