Revenant – Redivivo, la storia vera che ha ispirato il film con DiCaprio

In Revenant - Redivivo, film del 2016 diretto da Alejandro González Iñárritu e interpretato da Leonardo DiCaprio, ruolo che gli è valso il suo primo Oscar, ci viene raccontata la storia incredibile di un sopravvissuto in cerca di vendetta. Ebbene, ci sarebbe un fondo di verità. Vediamo assieme quale.
Leonardo DiCaprio è il protagonista del film Revenant - Redivivo

Ha vinto l’Oscar nel 2016 il fino a quel momento memato Leonardo DiCaprio grazie alla sua interpretazione in Revenant – Redivivo. Il film porta la firma di Alejandro Iñárritu e racconta le vicende che hanno visto protagonista un uomo chiamato Hugh Glass, cacciatore vissuto a cavallo tra Settecento e Ottocento. Forse non tutti sanno che la storia raccontata nel film è ispirata a un romanzo, non è la prima volta che viene portata sul grande schermo ed è il frutto di un racconto che si tramanda da generazioni, con basi storiche.

Revenant – Redivivo sarà disponibile oggi sul digitale terrestre. Nel frattempo vediamo assieme la storia di Hugh Glass. L’uomo, che ha ispirato le vicende del film, è stato effettivamente protagonista di una storia molto simile a quella che abbiamo visto al cinema. Ci sono alcune sostanziali differenze, che però non cambiano l’incredibilità delle vicende. Nel 2002 l’autore Michael Punke ne raccontò la storia nel suo romanzo Revenant – La storia vera di Hugh Glass e della sua vendetta e nel 1971 il film Uomo bianco, va’ col tuo dio! è stato il primo a riportare la storia al cinema. Qua vi riportiamo altre curiosità sul film.

Inoltre, nelle zone in cui sono avvenuti i fatti, il racconto è tramandato oralmente da quando questo è avvenuto. Ha quasi la forma di leggenda in quelle zone, ovvero i territori del Missouri nel Nord Dakota. Dunque, cos’è veramente successo? Nel 1822 Glass trovò lavoro in una società che organizzava spedizioni di caccia lungo il fiume Missouri. La squadra individuò un luogo dove costruire un forte da usare come base e lo chiamarono Fort Henry. Ogni giorno si addentravano nei territori abitati dagli imprevedibili Arikara in cerca di animali da cacciare.

Leonardo DiCaprio è Hugh Glass, il sopravvissuto di Revenant – Redivivo

A giugno del 1823 gli Arikira attaccarono la squadra di Glass. La battaglia è la stessa della sequenza che apre il nostro film. Glass rimane ferito e si dirige, con gli altri, ad un accampamento vicino. Ad agosto i feriti che avevano recuperato le forze ripartirono per cacciare. Fu circa un mese dopo che Glass venne colto da un orso grizzly mentre si trovava poco distante dai suoi compagni. Qua la prima grossa differenza di uno dei migliori ruoli interpretati da DiCaprio. La storia ci dice che l’orsa fu uccisa dai compagni di Glass, venuti in soccorso dopo aver sentito le grida.

L’uomo era, però, aggrappato alla vita con i denti. Proprio come nel film, il capo della squadra incarica John Fitzgerald e un giovane ragazzo di fargli compagnia fino alla inevitabile morta, dovuta dalle gravi ferite riportate. Ma, come sappiamo, Fitzgerald si stufa di aspettare inutilmente la morte del compagno e, di conseguenza, anche la sua, dato che Glass non si decideva a morire. Lo abbandona. Non ne uccide il figlio come nel film, ma Glass giura comunque vendetta.

L’uomo sopravvisse mangiano insetti, radici e carcasse recuperate in giro, riuscendo a trascinarsi fino alla civiltà, pronto per vendicarsi. Nella pellicola abbiamo il momento della risoluzione finale, in cui ci togliamo la soddisfazione di vedere il nostro protagonista vendicarsi. Nella vita reale ciò non fu possibile dato che al momento del ritorno di Glass, Fitzgerlad godeva di immunità militare. L’uomo, dopo aver recuperato le forze, tornò alla sua vita da cacciatore e, in realtà, affrontò molte altre avventure simili. Diciamo che partire per queste spedizioni all’epoca non era mai garanzia di ritorno.

Voi conoscevate la storia vera di Revenant – Redivivo? Se ancora non l’avete visto verrà trasmesso oggi Mercoledì 6 Febbraio 2024 su TV8 alle ore 21:34.

Facebook
Twitter