Ready Player One: qual era il budget e quanto ha incassato?

In onda questa sera Ready Player One, pellicola diretta dal maestro Steven Spielberg che strizza l’occhio al mondo dei videogames. Ma quanto ha speso la produzione per realizzare questa dispendiosa opera fantascientifica? E soprattutto, quanto ha incassato la pellicola al box office?
Tye Sheridan in una scena del film Ready Player One

In onda questa sera, 23 ottobre 2023, alle 21:10 su Canale 20 Ready Player One, film diretto da Steven Spielberg. La pellicola è l’adattamento cinematografico del romanzo Player One di Ernest Cline che, tra l’altro, è tra gli sceneggiatori della pellicola insieme a Zak Penn. 

Siamo nel 2045. La terra è diventata un luogo inabitabile a causa dell’inquinamento e della sovrappopolazione. Le persone preferiscono ormai rifugiarsi in OASIS, realtà virtuale in cui immergersi e passare il proprio tempo. Il creatore di OASIS, lo scienziato James Halliday (Mark Rylance), è morto e ha deciso di lasciare in eredità l’intera proprietà di OASIS indicendo una gara. La competizione si articola in tre durissime prove nelle quali i concorrenti dovranno rintracciare un easter egg, ovvero un contenuto nascosto nel software del gioco dai suoi programmatori. Il vincitore, oltre alla proprietà di OASIS, guadagnerà ben tre milioni di dollari. Tra i partecipanti è presente anche il giovane Wade Watts (Tye Sheridan), conosciuto in OASIS con il nome di Parzival. Chi sarà il fortunato vincitore?

Ready Player One è un vertiginoso e incalzante intreccio tra mondo reale e mondo virtuale, tra vita vera e vita utopica. Un film contraddistinto da tantissimi omaggi e riferimenti al mondo del cinema e a quello dei videogames: leggi qui per scoprire 10 curiosi easter egg in Ready Player One

Ma quanto ha speso la produzione per realizzare Ready Player One? E soprattutto, quanto ha incassato il film al box office? Il budget del film ammonta a circa 175 milioni di dollari: una cifra importante per un film che di certo non nasconde le sue grandi ambizioni. 

Al primo giorno di programmazione nelle sale italiane, Ready Player One ha incassato circa 251 mila euro; al termine della settimana si è posizionato in cima al box office italiano (2 milioni di euro) e statunitense (53,2 milioni di dollari). Il film ha incassato nel mondo un totale di 582 milioni.

Grande successo al botteghino per un’opera che fa del comparto tecnico e delle citazioni i suoi maggiori punti di forza. L’iter per acquisire i diritti dei tanti franchise presenti nella pellicola è stato alquanto lungo e complesso, ma c’è stato un marchio che ha rifiutato di cederli

Facebook
Twitter