Rambo: Last Blood, la spiegazione del finale del film con Stallone

Torna questa sera in TV Sylvester Stallone nei panni di John Rambo. Rambo: Last Blood è il quinto e ultimo capitolo della saga cult degli anni ‘80. Ma cosa succede davvero nel finale della pellicola? Possiamo parlare di commiato definitivo del personaggio?
Sylvester Stallone in una scena del film Rambo: Last Blood

Oggi, 16 febbraio 2024, va in onda in TV Rambo: Last Blood. Ultimo capitolo della celebre saga, sarà trasmesso su Italia1, a partire dalle 21:20. Sylvester Stallone torna nei panni del veterano di guerra John Rambo per concedere il degno commiato a uno dei personaggi che più hanno segnato la sua carriera.

Il titolo, Last Blood, si rifà al romanzo di David Morrell del 1972, dal quale si è tratta ispirazione per dare vita al franchise. Il quinto e ultimo film si colloca a undici anni dagli eventi del suo prequel. Qui vi lasciamo la lista completa di tutte le pellicole della saga. Rambo, dopo che la sua quiete era stata turbata per l’ennesima volta in Birmania, ha ora ritrovato la serenità in Arizona. Il nostro eroe è tornato alle sue radici e origini. John si occupa di gestire l’allevamento di cavalli del padre, insieme ad un’amica di lunga data e alla nipote di lei, alla quale è fortemente legato. Quest’ultima decide di mettersi sulle tracce del padre, che l’aveva abbandonata anni prima. Le ricerche la portano in Messico, dove sarà rapita dagli uomini di un cartello. Spetterà quindi ancora una volta a John Rambo risolvere la situazione ed entrare in gioco.

Rambo muore davvero alla fine di Rambo: Last Blood?

Sylvester Stallone in una scena del film Rambo: Last Blood

Il primo approccio tra Rambo e il cartello messicano dei fratelli Martinez non sarà dei più morbidi, come potrete immaginare. Ma nulla che possa scoraggiare il temerario John. Qui farà poi la conoscenza di una giornalista Carmen Delgado, che ha notato e seguito il suo arrivo in quanto si sta occupando proprio dei Martinez. Il cartello è infatti responsabile anche del rapimento della sorella della stessa. Recuperata Gabrielle, la riporta a casa, dove preparerà il ranch per accogliere il preannunciato scontro finale con gli uomini dei Martinez. Rambo tornerà poi ancora una volta in Messico per far unire alla sua causa anche Carmen.

Come da previsione, i sicari raggiungono Rambo sino in Arizona. John dopo aver risolto lo scontro a proprio favore, si accascia sfinito e ferito, all’ombra del portico di quella che ora sente davvero come casa. L’unica che abbia mai avuto. Dopo un’intera vita passata a vagare tra morte e distruzione, Rambo può ora riconciliarsi con ciò che è diventato e con le proprie radici.

Anche nel momento del commiato definitivo, in quegli istanti che precedono la morte, ripensa a coloro che ha perso e alla necessità di continuare a combattere per mantenerli vivi nella sua memoria. Quest’ultimo punto è però forse più da ricondurre ad uno sciogliersi del conflitto interiore di Rambo, più che al fatto che effettivamente sopravviva alle ferite riportate. Nonostante circolino diverse teorie e ipotesi per cui potremmo aspettarci un ritorno dell’eroe. Lo stesso Stallone ha però smentito più volte un comeback. Rambo: Last Blood è, con ogni probabilità, il capitolo conclusivo della saga. Secondo lo stesso Sly, un degno erede sarebbe da ricercare in Ryan Gosling.

Facebook
Twitter