Rambo, quanti sono i film della saga cult? Ecco la lista completa

John Rambo. Un’icona intramontabile del cinema action, ma non solo. Alla saga anche il merito di portare si schermo i danni che il conflitto del Vietnam ha lasciato nei soldati che vi hanno preso parte. Ma quanti sono i capitoli del franchise? Scopriamolo insieme ripercorrendo tutte le tappe della saga.
Sylvester Stallone come John Rambo nei film della saga

Sylvester Stallone ha ottenuto ciò che probabilmente molti attori sperano di raggiungere. L’essere identificato dal pubblico con un ruolo ed un personaggio ben precisi. E Sly ci è riuscito per due volte. Con John Rambo e con Rocky Balboa, ovviamente, divenuti una sorta di alter ego cinematografico per l’attore italoamericano. I franchise che ne sono venuti fuori, che incontrino o meno i vostri gusti, sono dei veri e propri intramontabili che hanno accompagnato i fan e Stallone nel corso della sua intera carriera. Dagli anni ’70 agli anni 2000.

Ripercorriamo quindi insieme tutti i 5 film che fanno parte della saga di Rambo. Stallone ottenne la parte proprio grazie al recente successo ottenuto dal primo capitolo di Rocky, scavalcando alcuni colleghi allora ben più noti di lui. Clint Eastwood, Al Pacino, Nick Nolte, Jeff Bridges e Robert De Niro, per citarne alcuni. Stallone rimise anche mano alla sceneggiatura, insistendo sulle ferite, soprattutto psicologiche, che il conflitto in Vietnam ha lasciato ai soldati che sono riusciti a tornare a casa. Ed è quello che vediamo nella prima pellicola della saga, Rambo (1982), in cui il veterano John di Stallone si ritrova ad affrontare le difficoltà del reinserimento nella sua città dopo la vita al fronte. La pellicola è adattamento del romanzo del 1972 Primo sangue (First Blood) di David Morrell. E fu ancora una volta Stallone a optare per un cambio della storyline sul finale, che avrebbe previsto la morte di Rambo.

Il che non avrebbe reso possibile il sequel Rambo 2 – La vendetta (1985). Qui John baratta la sua liberta dal penitenziario di Washington per una nuova missione in Vietnam. Il suo compito sarà quello di prendere parte all’operazione per liberare gli americani ancora prigionieri. Al termine della pellicola vediamo un Rambo deciso a intraprendere una nuova vita. Desiderio che soddisferà nel terzo capitolo della saga, Rambo III (1988). Qui John si ritira in Thailandia, trovando ospitalità tra i monaci buddisti. Come potete immaginare, la sua tranquillità viene turbata dal suo vecchio amico Trautman, che gli propone un nuovo incarico. John inizialmente rifiuta, ma quando il colonnello viene fatto prigioniero si ritrova costretto ad intervenire.

Dopo anni di stop, la trilogia trova un quarto capitolo, John Rambo (2008), co-scritto, diretto e interpretato dallo stesso Sly. Qui Stallone è nuovamente in Thailandia, deciso ancora una volta a restare lontano dai conflitti e dalle armi. Ma, ancora una volta, gli sarà reso impossibile, risultando determinante per risolvere la situazione. Per un definitivo commiato bisognerà poi attendere Rambo: Last Blood (2019), del quale Stallone curerà nuovamente la sceneggiatura. Stallone sembra anche essersi separato ufficialmente dal mondo di Rocky e dal suo spin-off con protagonista Michael B. Jordan, il cui universo potrebbe invece continuare ad espandersi.

Facebook
Twitter