Ecco il trailer italiano di Playmobil: The Movie, il film ispirato alla nota linea di giocattoli

Nel 2014 The Lego Movie è stato un grande successo. Forse ce lo si poteva aspettare, ma a sorprendere è stata la dimensione del trionfo del film dedicato ai leggendari mattoncini assemblabili. Da quello che sembrava un soggetto per nulla adatto a diventare una storia cinematografica è nata una vera e propria serie, che ha portato alla realizzazione di altri due film, Lego Batman Lego Ninjago, in attesa di The Lego Movie 2.

Storici rivali dell’azienda danese sono i tedeschi Playmobil, che si sono sempre distinti dai Lego perché rispetto a quest’ultimi non sono mai stati pensati per la costruzione, con l’intento invece di riprodurre più fedelmente ambienti e oggetti. Playmobil ha deciso di sfidare la Lego anche nell’arena cinematografica, e proprio ieri ha rilasciato, anche in italiano, il trailer del loro primo film, Playmobil: The Movie.

https://www.youtube.com/watch?v=ZRrh0aWMYLU

Il film segna l’esordio alla regia dell’animatore Lino DiSalvo, collaboratore di tanti film Disney come Chicken Little FrozenPlaymobil racconta la storia di due ragazzi, fratello e sorella, che finiscono dentro il mondo delle piccole action figures, e che si ritrovano a dover affrontare innumerevoli peripezie per poter tornare alla normalità. Le voci dei personaggi principali sono di Anya Taylor-Joy (The Witch) e, soprattutto, di Daniel Redcliffe (Harry Potter, se serve specificarlo). Ma ci sarà anche il cantante Adam Lambert, nei panni di un imperatore romano (ovviamente la versione Playmobil di un imperatore romano).

Come The Lego Movie, anche Playmobil: The Movie cercherà di sfruttare le diverse ambientazioni offerte dai tanti set in commercio. A essere onesti, però, l’accoglienza sui social network non è stata delle migliori. Su YouTube i commenti negativi sono molti, e molte le accuse di essere un film nato solo sulla scia della controparte della Lego. Per poter dare un giudizio, però, bisogna aspettare l’uscita, prevista per agosto 2019.

Questa e altre notizie su CiakClub.it!

Facebook
Twitter