Per un pugno di dollari: in arrivo la serie del western di Sergio Leone

Per un Pugno di Dollari diventerà una serie tv: è il nuovo progetto in sviluppo per la Mark Gordon Pictures, che intende riadattare il classico spaghetti western di Sergio Leone. Ad occuparsi della sceneggiatura potrebbe essere Bryan Cogman, conosciuto come sceneggiatore e produttore di Game of Thrones e attualmente in trattative per la serie.

Per un Pugno di Dollari uscì nel 1964: uno delle pellicole più celebri per il genere western, con Clint Eastwood nel ruolo di protagonista. Il film era a sua volta un remake di Yojimbo – La sfida del samurai di Akira Kurosawa, uscito nel 1961. Insieme a Per qualche dollaro in più Il buono, il brutto e il cattivo, Per un pugno di dollari fa parte della cosiddetta “Trilogia del Dollaro”. Clint Eastwood compariva in tutti e tre i film, che segnarono l’inizio del suo successo cinematografico e lo consacrarono ad icona del cinema western.

per un pugno di dollari

Per un pugno di Dollari racconta la storia di un pistolero straniero e solitario di nome Joe, appena giunto in città. Riesce però da subito ad immischiarsi nella violenta lotta tra gang che si contendono la città. Secondo le prime indiscrezioni, il riadattamento in serie tv sarà anche una rivisitazione della storia in chiave più moderna.

Sergio Leone ebbe il merito di rilanciare e reinventare il cinema western, che negli anni ’60 era in fase di declino. Memorabile rimane la colonna sonora firmata dal compianto Ennio Morricone. Inoltre è innegabile l’influenza che questi film hanno avuto su registi successivi, in primis ovviamente Quentin Tarantino. La serie tv di Per un pugno di dollari ha quindi una grande responsabilità: sarà all’altezza del film originale o si rivelerà una delusione per i fan di Sergio Leone e degli spaghetti western? Vi terremo aggiornati in attesa di nuovi dettagli.

Questo e molto altro nella sezione News di CiakClub.it

 

Facebook
Twitter