Paul Thomas Anderson farà un film con DiCaprio, Phoenix e Mortensen

Paul Thomas Anderson ha parlato del suo nuovo film, ambientato ai giorni nostri, durante una conferenza virtuale con degli studenti di cinema. Il film sarà girato in California, Messico e Texas, ma la trama è ancora sconosciuta. Il cast potrebbe includere attori di grandissimo livello, tra cui Leonardo di Caprio
Il regista Paul Thomas Anderson con gli attori Viggo Mortensen, Leonardo DiCaprio e Joaquin Phoenix

Paul Thomas Anderson, uno dei registi più acclamati e originali del cinema contemporaneo, ha rivelato alcuni dettagli sul suo prossimo film. Questo sarà il suo primo ambientato ai giorni nostri dal lontano 2002. Il regista di Licorice Pizza, Il petroliere e Magnolia ha parlato del suo nuovo progetto durante una conferenza virtuale con degli studenti di cinema dell’Università di Tel Aviv, a cui ha partecipato ieri sera.

Anderson ha dichiarato che spera di iniziare le riprese del film a fine gennaio 2024. Ciò sarà possibile a condizione che termini lo sciopero degli attori che sta bloccando molte produzioni hollywoodiane. Il film sarà ambientato in California, Messico e Texas, luoghi che il regista ha visitato personalmente per fare location scouting. Anderson non ha voluto svelare la trama del film, ma ha detto che sarà una storia contemporanea, diversamente dai suoi ultimi lavori che erano ambientati in epoche passate.

Lo sciopero degli attori sembra essere giunto alle fasi finali. Se vuoi scoprire quali accordi sono stati raggiunti in loro favore, ecco un nostro articolo in cui facciamo un’analisi della situazione.

Il cast del film è ancora avvolto nel mistero, ma secondo alcune voci circolate nei mesi scorsi, potrebbe includere alcuni nomi di peso. Tra questi nomi troviamo Leonardo DiCaprio, Joaquin Phoenix, Viggo Mortensen, Regina Hall e Rachael Taylor. DiCaprio e Phoenix hanno già lavorato con Anderson in passato, rispettivamente in Ubriaco d’amore e Vizio di forma. Quest’ultimo film era tratto da un romanzo di Thomas Pynchon, lo scrittore di culto che potrebbe essere di nuovo la fonte di ispirazione per il nuovo film di Paul Thomas Anderson.

Infatti, secondo alcune indiscrezioni, il film potrebbe essere un adattamento di Vineland, il folle e visionario romanzo di Pynchon pubblicato nel 1990. Nel frattempo, se non avete visto Licorice Pizza, attualmente ultimo film di Anderson, trovate la nostra recensione del film.

L’opera narra le vicende di una comunità di ex hippie e attivisti politici nella California degli anni ’80, tra droga, sesso, violenza e intrighi governativi. Il protagonista è Zoyd Wheeler, un uomo che vive di un sussidio statale per malattia mentale e che deve affrontare la minaccia del procuratore Brock Vond. Vond vuole riappropriarsi della sua ex moglie Frenesi, un’ex rivoluzionaria diventata informatrice della polizia. Attraverso i flashback dei personaggi, il romanzo ripercorre lo spirito di ribellione degli anni ’60 e la repressione nixoniana che ne ha seguito. 

Se davvero dovesse essere una trasposizione di Vineland, il film di Paul Thomas Anderson sarebbe uno dei più ambiziosi e attesi degli ultimi anni. Ciò confermerebbe il talento e la versatilità di uno dei maestri del cinema moderno.

Facebook
Twitter