Netflix testa un modo per limitare la condivisione degli account

Sarà la fine degli account condivisi tra 4 amici alla modica cifra di 4€ al mese? Pare di sì, o almeno sembra che Netflix stia andando verso questa direzione.

La piattaforma streaming starebbe infatti eseguendo dei test per limitare la condivisione della password degli account a più schermi. Ogni persona che accederà alla piattaforma dovrà, in sostanza, essere autorizzata a farlo. Anche perché, secondo quanto riportato da GammaWire, il messaggio di accompagnamento della procedura recita testualmente: “Se non vivi con il proprietario dell’account, hai bisogno di un tuo account per continuare a guardare.”

All’accesso su Netflix è infatti richiesto dalla piattaforma di inserire un codice per verificare di essere davvero il proprietario dell’account. In caso contrario, si potrà attivare un account gratuito provvisorio della durata di un mese, mossa che era invece stata disattivata lo scorso anno.

A confermare il test in atto è stata poi la stessa Netflix che, all’Hollywood Reporter, ha dichiarato che l’obiettivo è quello di fermare la condivisione password tra persone che non vivono sotto lo stesso tetto. Anche perché, secondo vari sondaggi, questa modalità sarebbe la più utilizzata dagli utenti, in particolare in America, dove 4 americani su 10 si fanno prestare le credenziali dell’abbonamento dagli amici.

Nella sottoscrizione all’account di Netflix infatti vi è una specifica annotazione che prevede la sottoscrizione di un abbonamento strettamente personale, anche per le due opzioni a due o quattro schermi. Così si legge: “l’uso personale e non commerciale, e può essere condiviso solo con individui che si trovano nella stessa abitazione”.

Sembra inoltre, secondo una ricerca di Park Associates, che le piattaforme streaming perdano ben 9.1 miliardi di dollari di fatturato con la condivisione degli account.

Dunque nessun allarmismo perché al momento è un’opzione in fase di test. Vi terremo comunque aggiornati sulla situazione.

Per news e altri approfondimenti dal mondo del cinema e delle serie tv, continuate a seguirci su CiakClub.it!

Facebook
Twitter