Napoleon di Stanley Kubrick: il più grande film che nessuno ha mai visto

Negli ultimi giorni non si fa altro che parlare di Napoleon, ma prima di Ridley Scott ci fu un altro grande regista che progettò di raccontare la storia del condottiero francese: stiamo parlando del maestro Stanley Kubrick e del suo Napoleon mai prodotto!
Il Napoleon mai realizzato di Stanley Kubrick

Negli ultimi giorni non si fa altro che discutere di Napoleon, la nuova pellicola di Ridley Scott con Joaquin Phoenix. Un film sulla vita di Napoleone Bonaparte che alterna battaglie militari ad un’indagine ben approfondita sulla figura del condottiero francese rivelando le sue ossessioni, le sue paure e il rapporto con la sua amata Giuseppina. Tra il capolavoro di Abel Gance del 1927 e il nuovo film di Ridley Scott va però collocata una pellicola su Napoleone mai realizzata: stiamo parlando del Napoleon di Stanley Kubrick.

Si tratta di un’opera mastodontica a lungo covata ma mai portata a termine (o meglio mai prodotta). Una grandiosa ricostruzione storica sulla figura di Napoleone Bonaparte, dalle sue origini fino al termine dell’età napoleonica. Un progetto che soltanto un regista folle ma geniale come Stanley Kubrick avrebbe potuto realizzare. Un sottilissimo fil rouge che lega le grandissime carriere artistiche di Stanley Kubrick e Ridley Scott, il cui rapporto personale non è sempre stato idilliaco.

La sceneggiatura fu conclusa da Kubrick nel 1969, in seguito all’uscita al cinema del capolavoro 2001: Odissea nello spazio. Il suo Napoleon era il risultato di una lunga e meticolosa ricerca archivistica sul personaggio di Napoleone, certosina nell’analizzare ogni aspetto della sua vita e maniacale nel ricostruire con grande accuratezza la Francia a cavallo tra il XVIII e il XIX secolo: dalle battaglie militari ai costumi e alle scenografie dell’epoca, passando per le abitudini giornaliere del sovrano. Insomma, tutto era pensato nei minimi dettagli e Napoleon sarebbe dovuta diventare una vera e propria opera enciclopedica su Napoleone.

Il cast di Napoleon prevedeva la presenza di grandi stelle del cinema. Per il personaggio di Napoleone sono circolati nomi altisonanti come quello di Marlon Brando, ma anche di future star della Settima Arte come Jack Nicholson (Jack Torrance di Shining), David Hemmings, Oscar Werner o Ian Holm. Ma la vera e propria ossessione per Kubrick era una e una sola soltanto: non ci sarebbe stata altra Giuseppina all’infuori di Audrey Hepburn. In quel periodo l’attrice britannica voleva però sospendere la sua carriera cinematografica e decise così di declinare l’offerta.

Il tormento kubrickiano per Napoleon è perfettamente descritto dallo stesso Kubrick all’interno di questa intervista: Napoleone mi affascina. La sua vita è stata descritta come un poema epico d’azione. La sua vita sessuale è degna di Arthur Schnitzler. Fu uno di quei rari uomini che muovono la Storia e foggiano il destino dei loro tempi e delle generazioni a venire. Il nostro mondo è il risultato dell’epica di Napoleone, così come la mappa politica e geografica dell’Europa postbellica è il risultato della Seconda Guerra Mondiale”.

Tuttavia, Stanley Kubrick e il suo Napoleon dovettero fare i conti con la Metro Goldwyn Meyer e il suo scetticismo. La casa di produzione americana non era infatti per nulla convinta della bontà del progetto e dei costi eccessivi che avrebbe comportato. A questi turbamenti iniziali va poi aggiunto il grandissimo flop commerciale del film Waterloo di Sergej Bondarčuk, la goccia che fece traboccare il vaso portando la MGM a rifiutare definitivamente il progetto di Kubrick.

Tutto è perduto, o quasi. Di recente è stata infatti annunciata una piacevolissima sorpresa per i fan di Kubrick: la HBO ha comunicato che riprenderà la sceneggiatura del Napoleon di Kubrick per produrre una miniserie in sette parti. Il regista della miniserie sarà il grandissimo Steven Spielberg, di cui di recente abbiamo stilato una classifica di tutti i film, dal peggiore al migliore!

Dopo A.I. – Intelligenza Artificiale, Spielberg tornerà quindi a lavorare ad un progetto di Kubrick e noi non vediamo l’ora di vederlo con i nostri occhi. Non ci resta che attendere gli sviluppi di questa nuova miniserie, sperando possa rendere onore alla grandiosità del Napoleon di Stanley Kubrick!

Facebook
Twitter