Gal Gadot sarà la giornalista amante di Fidel Castro in My Dearest Fidel

Gal Gadot porterà in scena l’amante di Fidel Castro. Il progetto si chiama My Dearest Fidel, è un film biografico basato sull’articolo di Peter Kornbluh My Dearest Fidel: A Journalist’s Secret Liaison With Fidel Castro. La storia è ambientata in seguito alla crisi missilistica del 1962. Una giornalista della ABC, nel corso dei suoi tre viaggi a L’Avana, intraprende una relazione intima con il leader della Rivoluzione Cubana. Diviene una pedina fondamentale per l’apertura di un dialogo tra Cuba e Washington, nel tentativo di trovare una riconciliazione.

My Dearest Fidel
Gal Gadot nei panni di Wonder Woman

Il film verrà prodotto dalla stessa Gadot insieme a Sue Kroll, dopo aver già lavorato insieme in Wonder Woman. L’attrice si è dichiarata affascinata dal personaggio: “Quando ho letto per la prima volta l’articolo di Peter, sono stata attratta dal ritratto di questa donna  – ha detto – affascinante e complicata coinvolta in un dramma reale. Ho capito subito che volevo interpretare questa storia, e sono felice di poter produrre il film insieme a Sue.” Nei lavori di produzione, dunque, Gal Gadot verrà coinvolta in maniera attiva. A produrre il progetto sarà la Kroll & Co. Entertainment, da poco fondata dalla stessa Sue Kroll.

Gal Gadot, attrice israeliana che ha fatto successo nel cinema americano, è uno dei volti più sotto ai riflettori di questo periodo. Dopo aver vinto il premio di Miss Israele 2004, è diventata nota al grande pubblico americano con Fast and Furios nel 2006. Sono tre le sue partecipazioni nei film dell’Extended Universe della DC: Batman v Superman, Wonder Woman e Justice League. Al suo personaggio verrà dedicato anche un altro film intero.

Non si sa ancora molto su My Dearest Fidel, oltre alle notizie già riportate da Deadline.

 

 

 

Facebook
Twitter