Maniac: le prime immagini della nuova serie di Netflix con Emma Stone

Netflix ha rivelato le prima immagini di Maniac, una nuova seria con Emma Stone e Jonah Hill, creata dal regista di True Detective.

In una serie di annunci, Netflix ha rivelato alcune delle importanti novità in arrivo sulla piattaforma streaming. Oltre alla terza stagione de La Casa di Carta, c’è un’altra serie che aspettiamo con ansia. Stiamo parlando di Maniac, una black comedy che narra la storia di due estranei che si ritrovano bloccati in un esperimento farmaceutico che collega le loro menti.

Con protagonisti Emma Stone e Jonah Hill, la serie è creata dal regista di True Detective, Cary Fukunaga. Oltre alle due star, faranno parte del cast anche Sally Field, Justin Theroux, Julia Garner e Jemima Kirke. Scritta da Patrick Somerville, autore di novelle e racconti brevi, Medic è basata su una serie Norvegese del 2014, ed è prodotta da Paramount TV e Anonymous Content.

Altri dettagli di produzione e parti della trama sono state tenute segrete, e non abbiamo ancora una data d’uscita. Ma le immagini e i nomi coinvolti promettono bene. Si tratta del ritorno di Emma Stone sugli schermi televisivi dopo Drive, la serie del 2007.

Ecco le immagini ufficiali:

Maniac: le prime immagini della nuova serie di Netflix con Emma Stone

 

Maniac: le prime immagini della nuova serie di Netflix con Emma Stone

Qualche tempo fa era uscita invece una foto che ritraeva i due attori al lavoro sul set, mentre indossavano abiti in stile anni ’80.

Maniac: le prime immagini della nuova serie di Netflix con Emma Stone

Questa invece è la sinossi ufficiale dell’omonima serie Norvegese da cui è tratta:

Maniac è la storia di Espen, un uomo di trent’anni amato da tutti. Ogni giorno è una festa e non c’è limite alle sue esperienze. Incontriamo Espen in varie situazioni in cui tutto è fantastico e qualsiasi cosa accade, Espen sa come gestirla. E’ semplicemente troppo bello per essere vero. Espen si è rifugiato nella sua stessa mente in cui la vita è un mondo fantastico. Nella vita reale, èun paziente in un istituto psichiatrico. Cosa sceglieresti se fossi in Espen, essere un eroe immaginario o un perdente reale?

Per questa e altre Notizie segui la sezione News di CiakClub.it

Facebook
Twitter