Solo, A Star Wars Story: a causa del flop la LucasFilm non produrrà più Spin-off

A causa dell’insuccesso mondiale di Solo: A Star Wars Story, la LucasFilm ha deciso di non produrre più spin-off ma di concentrarsi sulla saga principale.

In principio vi era un piano preciso: ogni anno sarebbe uscito un film, nelle sale, targato Star Wars. Un anno un episodio appartenente alla saga principale e, l’anno seguente, uno spin-off. Un’alternanza che avrebbe dovuto mantenere vivo l’interesse per il mondo di Guerre Stellari, ma al contempo mantenere anche la suspense senza rinunciare agli incassi che (generalmente) Star Wars, garantisce.

Poi arrivò Solo: a Star Wars Story, lo spin-off dedicato al personaggio di Han Solo che, nonostante non sia stato male accolto dal pubblico – al contrario di ciò che accadde con The Last Jedi – non è riuscito a rientrare dell’enorme esborso causato dalle alterne vicende della produzione…

Le fonti parlano di una spesa di 250 milioni di dollari, escluse le spese di Pubblicità e Marketing che si aggirano intorno ai 100 milioni di dollari. Attualmente la LucasFilm è rientrata di soli 341 milioni di dollari, rispetto ai 700 milioni che gli consentirebbero di non tacciare la produzione di Solo: a Star Wars Story di flop.

Di questi 341 milioni, meno di 200 sono stati incassati sono negli USA.

Ultime notizie parlano di un tentativo della LucasFilm di posticipare l’uscita del film a dicembre, per evitare la morsa dei due Cinecomics, DeadPool 2 e Avengers: Infinity War e concedere tempi congrui alla promozione… ma pare che ci sia stata la ferma opposizione delle Disney ad uno slittamento della data di uscita.

Ad un mese dall’uscita di Solo: a Star Wars Story la LucasFilm avrebbe dichiarato l’intenzione di fermare la lavorazione di tutti gli Spin-off e dedicarsi completamente a:

  • Episodio IX, per quanto riguarda il Cinema;
  • La serie live action creata da Jon Favreau per la tv;
  • Star Wars: Resistance per la tv animata.

L’indirizzo generale è quello di lesinare sugli spin-off e concentrarsi sugli episodi della saga principale. Restano confermati, la trilogia concepita da Rian Johnson e quella di David Benioff DB Weiss. 

Su Collider si parla di un arresto dei lavori per lo spin-off di Obi-Wan, che pareva essere in sviluppo mentre, al momento, sembra non esserci più nessuno coinvolto nella lavorazione. Lo stesso vale per lo spin-off su Boba Fett, fermato già in fase di trattiva con James Mangold. 

Sembra dunque che il futuro della saga di STAR WARS sia quello di abbandonare i prequel e il passato per concentrarsi su un vero e proprio sviluppo al presente.

LucasFilm

Facebook
Twitter