Le Streghe: dopo le polemiche, Anne Hathaway si scusa pubblicamente

Da un paio di giorni è in atto una polemica social relativa al nuovo film di Robert Zemeckis Le Streghe. Le polemiche sono scaturite da una scelta del design delle mani di una delle protagoniste, giudicata offensiva dalla comunità diversamente abile. Ora Anne Hathaway, protagonista e diretta interessata dalla polemica, ha porto le sue scuse pubblicamente.

Anne Hathaway ha da poco rilasciato tramite un post su Instagram le scuse a riguardo. Si tratta di un video fatto in collaborazione con Lucky Fin Project, un’organizzazione non profit che opera in ambito di sensibilizzazione in materia di bambini e non affetti da malformazioni alle mani.

Così recita la descrizione del post: “Un sentito ringraziamento a Lucky Fin Project che mi ha permesso di usare questo video. Ho appreso di recente che molte persone con malformazioni alle mani, specie i bambini, stanno soffrendo per via della rappresentazione della Grande Strega Suprema in Le Streghe.

Vorrei cominciare affermando che cerco sempre di fare del mio meglio badando ai sentimenti e alle esperienze delle persone non per paura di qualche questione online, ma perché il non offendere nessuno dovrebbe rappresentare il livello base della decenza al quale tutti noi dovremmo puntare.

Essendo una persona davvero convinta dell’importanza dell’inclusività e che detesta davvero la crudeltà, vi devo delle scuse per la sofferenza che ho causato. Mi dispiace. Non ho messo in relazione le malformazioni alle mani nel momento in cui mi è stato sottoposto il look della Grande Strega Suprema. Se avessi realizzato la cosa, nulla di tutto questo sarebbe successo.

Vorrei scusarmi principalmente coi bambini: ora che ho capito lo sbaglio vi prometto che farò di meglio. Devo una scusa a tutti quelli che vi amano così come io amo i miei stessi figli: mi dispiace per avervi deluso.”

Le Streghe è disponibile su HBO Max e su numerosissime piattaforme di video on-demand in giro per il mondo. Co-prodotto da Guillermo del Toro, da Alfonso Cuarón, e diretto da Zemeckis, il film è l’adattamento cinematografico dell’omonima favola di Roald Dahl.

Per news e altri approfondimenti dal mondo del cinema e delle serie tv, continuate a seguirci su CiakClub.it!

Facebook
Twitter