Julia Garner sarà Madonna nel biopic Universal

Il nuovo biopic incentrato sulla storia di Madonna, una delle più grandi icone della musica pop di sempre, ha finalmente una protagonista: sarà Julia Garner ad interpretare la popstar nel progetto della Universal. Ecco cosa sappiamo per il momento.

Secondo Variety, Universal negli scorsi mesi ha valutato e testato numerose attrici per il ruolo. Sono state prese in considerazione attrici come Florence Pugh, Alexa Demie e Odessa Young, ma anche cantanti come Bebe Rexha e Sky Ferreira. Da tempo, però, Julia Garner ha conquistato la posizione di favorita per la parte. Al momento la produzione ha inviato una proposta ufficiale all’attrice di Ozark e Inventing Anna, che non ha ancora dato una conferma definitiva. D’altra parte, data l’importanza del ruolo, è molto probabile che la risposta sia affermativa.

Una foto promozionale di Madonna negli anni 80

Del biopic su Madonna al momento sappiamo molto poco. Il progetto non ha ancora un nome o una data di inizio delle riprese, e ovviamente neanche una data di uscita. Sappiamo però che il film si concentrerà soprattutto sulla prima parte della vita della popstar, raccontando quindi la sua ascesa fino a diventare l’icona che tutti noi conosciamo.

Donna Langley, presidente di Universal Filmed Entertainment Group, è entusiasta della possibilità di raccontare la storia di un personaggio così importante per la musica internazionale. Ha infatti descritto Madonna come “L’icona definitiva, una filantropa, un’artista e una ribelle”.

La stessa Madonna, al secolo Louise Veronica Ciccone, si è rivelata entusiasta del progetto. La star spera che il film possa raccontare l’incredibile viaggio che le ha permesso di affermarsi in tutto il mondo come artista, musicista e ballerina. Ha inolte aggiunto: “Il fulcro del film sarà sempre la musica. La musica mi ha permesso di andare avanti e l’arte mi ha mantenuto viva. Ci sono tante storie sconosciute e stimolanti e nessuno meglio di me può narrarle. E’ fondamentale che sia la mia voce e la mia visione delle cose a raccontare la mia vita, che è stata una corsa sulle montagne russe.”

Questo e molto altro su CiakClub.it

Facebook
Twitter