Johnny Depp: ecstasy sul set di Pirati dei Caraibi e altri retroscena

Ormai le vicende e i retroscena della vita di Johnny Depp sono quasi all’ordine del giorno. Nelle ultime ore, The Hollywood Reporter ha fatto emergere nuovi dettagli sulla lavorazione di Pirati dei Caraibi e alcuni particolari circa il licenziamento da Animali Fantastici 3, avvenuto nelle scorse settimane.

Per quanto riguarda quest’ultimo punto, come ormai sappiamo, Johnny Depp è stato allontano da Animali Fantastici 3, ma è riuscito comunque a ricevere l’intero cachet. La motivazione risiede nel contratto pay-or-play stipulato fra l’attore e Warner Bros., che prevede l’obbligo del pagamento a prescindere da qualsiasi evento. Più precisamente, come riporta The Hollywood Reporter: “Su approvazione di J.K. Rowling, gli executives di Warner Bros hanno firmato con Johnny Depp un contratto pay-or-play che non contiene alcuna clausola morale. Quindi, qualsiasi cosa accada (ad esempio, un licenziamento), l’attore deve essere regolarmente pagato per ciò che ha girato (o che non ha girato)”. Depp guadagna dunque 16 milioni di dollari per la scena girata e lascia il posto a Mads Mikkelsen.

johnny depp seduto sul set di animali fantastici 3Inoltre, The Hollywood Reporter riporta anche particolari inediti di condotte che dovrebbero risalire al periodo di Pirati dei Caraibi: La vendetta di Salazar. Ebbene, stando alle parole di Tatiana Siegel, Johnny Depp avrebbe buttato giù la bellezza di otto piccole di ecstasy allo stesso tempo. Da qui, l’attore avrebbe iniziato un lungo sproloquio contro Amber Heard, concluso poi tagliandosi parte di un dito. L’attore è stato dunque mandato a Los Angeles per un intervento chirurgico, ma le riprese del film si sono dovute stoppare per due settimane, comportando una perdita di circa 350mila dollari al giorno. Per concludere, Johnny Depp ha infine accusato Amber Heard di averlo colpito con una bottiglia rotta e quindi ferito al dito.

In ultima battuta, Jerry Bruckheimer, produttore del franchise, avrebbe fatto presente all’attore di dichiarare di essersi fatto male con la portiera della sua macchina. La motivazione alla base di questo suggerimento risiederebbe nel cercare di far continuare Depp a lavorare nella saga di Pirati dei Caraibi. Tuttavia, Disney Pictures ha deciso di spostare la sua attenzione su Margot Robbie, la quale sarà protagonista del sesto capitolo.

Per tutte le news sul mondo del cinema e molto altro ancora, continua a seguirci sul nostro sito, CiakClub.

Facebook
Twitter