John Ridley vuole creare un fumetto con Batman di colore

Durante il DC FanDome, ha preso la parola il regista premio Oscar John Ridley, che nel 2014 si è aggiudicato il premio per la migliore sceneggiatura non originale per 12 anni schiavo. 

Lo scrittore, attore e regista ha preso parte al Panel intitolato The Legacy of the Bat e ha parlato di un suo progetto futuro: vuole scrivere una miniserie a fumetti dedicata al Cavaliere Oscuro. La parte illustrativa, sarà affidata a Nick Derington, autore di Doom Patrol Batman: Universe.

Ciò che ha suscitato maggiore interesse, soprattutto dopo le forti rivolte del movimento Black Lives Matter è l’affermazione di John Ridley:

“Penso che possa essere una bella scommessa se scrivessi un fumetto su un Batman di colore. Direi che c’è il 47% delle possibilità”

Sicuramente si tratterebbe di una versione innovativa e mai vista prima di Batman.

Un’illustrazione che richiama la visione di John Ridley, disegnata da Ladrönn:

John Ridley

Lo sceneggiatore ha anche rivelato che la famiglia di Lucius Fox,  il personaggio a capo delle imprese di Bruce Wayne, sarà uno degli elementi fondamentali della serie. John Ridley ha dichiarato:

“Fox ha una famiglia, ed è una famiglia che ha mantenuto dei segreti. Si tratta di dinamiche diverse rispetto a quelle che abbiamo solitamente visto in Batman”

Al momento non si sa altro sulla trama, il fumetto non ha nemmeno un titolo in effetti, tuttavia sappiamo che sarà composto da quattro albi e la data di pubblicazione è gennaio 2021. Chissà se qualcuno adatterà questo fumetto in formato cinematografico.

Non è la prima volta che Ridley si cimenta nella fumettistica. Nel 2004, ha scritto The Authority: Human on the Inside con il fumettista Ben Oliver, e nel 2005 ha contribuito a The Razor’s Edge: Warblade, disegnata da Simon Bisley. Infine, ha lavorato insieme a Georges Jeanty sulla serie The American Way e il sequel The American Way: Those Above and Those Below.

Questa e altre notizie nella sezione news di CiakClub.

Facebook
Twitter